facebook rss

San Benedetto,”ripulita”
l’auto di un magistrato

RAID - I malviventi, che sono stati visti in azione, hanno asportato la borsa con dentro i documenti e la toga. L'appello sui social. Indagano i Carabinieri

Una borsa contenente importanti documenti di lavoro e la toga. E’ il bottino dei ladri che hanno forzato ed aperto l’autovettura di un avvocato sambenedettese che presta anche servizio come pubblico ministero onorario al Tribunale di Ascoli. L’auto era posteggiata nei pressi della piscina comunale di San Benedetto ed i malviventi sono stati anche visti anche se non è stato possibile sventare l’azione criminale. Il furto è stato denunciato dalla stessa vittima con un post sui social per cercare di risalire agli autori ed riavere la borsa professionale che per i ladri non ha peraltro nessun valore. Sul fatto indagano i Carabinieri che potrebbero presto arrivare ad identificare i malviventi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X