facebook rss

Bimbo fa i capricci in piazza
e rimedia un ceffone
da uno sconosciuto

FERMO - Sul posto sono intervenuti i genitori che hanno accompagnato il loro bambino al pronto soccorso e ora stanno valutando la possibilità di sporgere denuncia

Fermo, Piazza del Popolo

Un normale pomeriggio, all’insegna del gioco, del divertimento nel salotto della città. Corse e scherzi con gli amichetti. Insomma per un bimbo, come quello che mercoledì pomeriggio alle 18,30 stava giocando in piazza del Popolo, momenti che non vorrebbe terminassero mai. Ma a vigilare su quel piccolo di circa 4 anni c’è la tata che a un certo punto interviene. Gli chiede qualcosa ma il bimbo non ha nessuna intenzione di darle retta. E così ne scaturisce un bisticcio tra adulto e piccino, con questi a fare i classici capricci da 4 anni. E a rivolgersi alla baby-sitter con un epiteto se non offensivo non proprio rispettoso. La tata la manda giù. E tutto sembra finito lì.

Ma ecco che all’improvviso un uomo, uno sconosciuto alla baby sitter, interviene e, stando al racconto della donna, gli avrebbe chiesto se lo avrebbe fatto lei o lui? Cosa? La donna intuisce: quell’uomo parla di un ceffone. E così fa dando uno schiaffo al bimbo. Un gesto, quello dell’uomo, che lascia tutti basiti. E così inevitabilmente parte la telefonata ai genitori che, recuperato loro figlio, lo accompagnano al pronto soccorso dove i sanitari gli danno due giorni di prognosi. La notizia fa rapidamente il giro della piazza. E ora i genitori del piccolo stanno valutando la possibilità di sporgere denuncia nei confronti di quello sconosciuto.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X