facebook rss

San Benedetto, da Salvini
i fondi contro i “vu cumprà”

COMMERCIO - Per ottenere il finanziamento, il progetto dovrà essere illustrato attraverso una scheda descrittiva delle azioni che si intendono porre in essere. Il termine di presentazione delle istanze è fissato per il 18 luglio, cinque gorni dopo tutta la documentazione richiesta

di Benedetto Marinangeli

Il Comune di San Benedetto potrà contare anche su un finanziamento del Ministero dell’ Interno per intensificare la lotta all’abusivismo commerciale in spiaggia. La Prefettura di Ascoli Piceno, infatti ha inviato al sindaco Pasqualino Piunti una circolare propedeutica alla direttiva del 6 luglio scorso del ministro dell’ Interno Matteo Salvini con la quale si vuole dare un giro di vite alla battaglia contro i vu cumprà lungo gli arenili.

Matteo Salvini

Un documento che attribuisce ai singoli comuni un ruolo determinante, grazie ad un finanziamento diretto che non supererà i 50 mila euro per ciascun ente. Il termine di presentazione delle istanze è fissato per il 18 luglio. Entro e non oltre il 23 dovranno essere inoltrate al Ministero tutte le documentazioni richieste, compreso il progetto e la scheda tecnica descrittiva delle azioni che si intendono porre in essere. Il Comune di San Benedetto è pronto a presentare tutto ciò che è richiesto dalla normativa.

L’iniziativa è rivolta a tutte le amministrazioni della costa che non abbiano una popolazione superiore ai 50 mila abitanti e che godono di presenze annue all’interno degli alberghi non inferiori alle 500 mila unità. Il Ministero ha infine fatto presente che le istanze non potranno essere più di tre per provincia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X