facebook rss

La cicloturistica tra i Sibillini
Sport e aggregazione
sui luoghi del sisma

MONTEGALLO - Il prossimo 12 agosto un percorso di 32 chilometri, con dislivello di 1.100 metri, si snoderà lungo i tracciati escursionistici più suggestivi del comprensorio. Partenza dalla Pineta Taliani di Balzo. In contemporanea "Gioco ciclismo" dedicato ai piccoli bikers

Un suggestivo scorcio dei Sibillini

Un percorso di 32 chilometri, con dislivello di 1.100 metri, che si snoderà lungo i tracciati escursionistici più suggestivi dei Sibillini. E’ quanto accadrà il prossimo 12 agosto grazie alla seconda edizione della “Cicloturistica a Montegallo“, iniziativa curata dalle associazioni “Giovani Mons Gallorum” e “La Rinascita di Rigo” con l‘asd “Progetto Ciclismo Piceno”. La partenza, prevista per le 9,30, avverrà dalla Pineta Taliani del capoluogo Balzo per una gara non agonistica che, alle 10, nella stessa location vedrà in contemporanea “Gioco ciclismo” per i piccoli bikers con prove di cross country eliminator Xce per i bambini dai 5 ai 15 anni. L’organizzazione allestirà ristori abbondanti lungo tutto il sentiero della gara. Per i primi 150 partecipanti è previsto il pacco gara.
L’evento nasce da un’idea di Fabio Gentili, appassionato di ciclismo e di montagna facente parte della “Mosn Gallorum”, fedelissimo dei valori dello sport e dell’amicizia. Gentili è riuscito a coinvolgere gli amici in questa bella avventura della cicloturistica. Le associazioni organizzatrici hanno il comune obiettivo di trasmettere attraverso lo sport e la socialità la conoscenza del territorio ed il rispetto per la natura in un ambiente montano, colpito duramente dalle difficoltà del post-sisma come i comuni limitrofi di Montemonaco, Arquata ed Acquasanta.
Per info e pre-iscrizioni  380.7530417.

Una edizione della cicloturistica di Montegallo


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X