Quantcast
facebook rss

Travolto da un’auto all’Annunziata
ciclista gravissimo trasferito
in eliambulanza al Torrette

ASCOLI - Si è verificato all'incrocio tra via Ricci e viale della Rimembranza, tratto fortemente a rischio. La vittima del sinistro, l'ascolano Osvaldo Tosti, è stata trasferita ad Ancona
...

La bici a terra tra via Ricci e viale della Rimembranza

Ciclista travolto da un furgone: trasportato all’ospedale Torrette, ad Ancona, in gravi condizioni. L’uomo ferito è un avvocato ascolano, Osvaldo Tosti. L’incidente è avvenuto alle 10 di questa mattina nei pressi dell’Annunziata. Secondo una prima ricostruzione il ciclista stava percorrendo via Ricci in discesa, mentre il furgone in direzione opposta stava tentando la svolta a sinistra verso viale della Rimembranza. L’impatto è stato tremendo, tale da sfondare il vetro dell’auto. E a rimetterci, come spesso accade, è la persona sul mezzo più fragile. Il ciclista è stato infatti condotto in eliambulanza ad Ancona in condizioni critiche (codice rosso) dopo l’intervento del 118, prontamente giunto sul luogo dell’incidente, che aveva dapprima provveduto a portarlo all’ospedale “Mazzoni”.
Sul posto, per i rilievi, una pattuglia dei Vigili urbani, ma sulla dinamica non sembrano esserci dubbi. Gli stessi agenti non sono riusciti a risalire subito all’identità del ciclista perché l’uomo non aveva con sé i documenti. Dal caschetto e dalle scarpe da ciclista rimasti per terra sono però riusciti a trovare una “traccia” riconducibile a O.T., avvocato ascolano.
Resta il fatto che lo scontro è avvenuto in un incrocio che definire molto pericoloso è un eufemismo. Un tratto di strada, quello a ridosso della lunga storica scalinata che collega il centro della città al convento dell’Annunziata, che in tanti – soprattutto non ascolani – si meravigliano come possa essere lasciata al doppio senso di marcia. E’ stato rifatto l’asfalto ed è stata ridisegnata la segnaletica orizzontale, ma tutto questo evidentemente non basta. Non è il caso dell’incidente odierno, ma non va dimenticato che auto, moto e scooter scambiano spesso via Ricci e via Pacifici Mazzoni per un pista da corsa. E chi da viale della Rimembranza vuole immettersi su via Ricci, spesso, rischia grosso.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X