facebook rss

Konè, basta una limata all’ingaggio
Beretta arriva e Addae rimane

SERIE B - Il centrocampista ivoriano ha quasi 200 gare in B. L'attaccante del Foggia, vicino alla firma, può aggregarsi al gruppo. Ad affiancare il ds Tesoro c'è Francesco Lillo, ex team manager del Lecce. Coppa Italia contro la vincente di Viterbese-Rende: il 5 agosto c'è la Quintana e l'Ascoli chiederà il posticipo al 6

di Claudio Romanucci

Bright Addae non si muove da Cascia, l’attaccante del Foggia Giacomo Beretta invece è vicino all’ufficializzazione da parte dell’Ascoli. Già domani infatti, potrebbe essere ufficializzato il suo trasferimento.

Giacomo Beretta

L’attaccante (26 anni), seguito da giorni dal ds Antonio Tesoro, viene da una stagione più che positiva in Puglia dove ha gonfiato la rete 7 volte in 28 confronti. Beretta si appresta a tornare ad Ascoli 6 anni dopo la sua prima esperienza in B. Per il centrocampo è stato ribadito nelle ultime ore il forte interessamento per il 28enne ivoriano Moussa Konè. Il tecnico dei ciociari, Longo, non lo “vede” per la massima serie (in cui ha peraltro giocato con l’Atalanta), ma può vantare un’esperienza consolidata in cadetteria a Pescara, Avellino, Varese e Cesena: ben 198 presenze. Una limata all’ingaggio potrebbe aprirgli la strada verso la maglia bianconera in tempi utili a Vivarini per introdurlo nei suoi nuovi schemi di gioco.

Konè

Il ds Tesoro è stato impegnato oggi su vari fronti. Dalla trattativa con Vacca (per ora ferma) alla ricerca di un sostituto per Lanni, in lista di uscita come richiesto dallo stesso portiere. Tesoro è affiancato dall’ex team manager del Lecce, Francesco Lillo, che è diventato suo collaboratore.
E mentre a Cascia i bianconeri sono impegnati negli allenamenti, l’ex allenatore dell’Ascoli Serse Cosmi ha approfittato del periodo estivo per osservare il calcio che… verrà. Dopo aver salutato lo staff del Bologna nel ritiro di Pinzolo, è stato visto in Val di Sole nel ritiro del Napoli, dove ha incontrato Carlo Ancelotti.

COPPA ITALIA – L’Ascoli affronterà nel secondo turno eliminatorio la vincente di Viterbese-Rende (il club bianconero chiederà il posticipo a lunedì 6 agosto perchè domenica 5 c’è la Quintana). La squadra che supererà il secondo turno se la vedrà il 12 agosto con la Sampdoria a Genova.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X