facebook rss

“Le orme degli uomini liberi”,
in vetrina il romanzo
di Mattia Speranza

MASSIGNANO -Venerdì 3 agosto alle ore 18 nella sala consiliare del Comune di Massignano. Un romanzo sulla Resistenza ispirato a vicende realmente accadute, ambientato sulle montagne tra il Piemonte e la Svizzera

Si svolge venerdì 3 agosto alle ore 18 nella sala consiliare del Comune di Massignano la presentazione del libro “Le orme degli uomini liberi” (edizioni “Scatole parlanti”) di Mattia Speranza.  Si tratta di un romanzo sulla Resistenza, ispirato a vicende realmente accadute, ambientato sulle montagne tra il Piemonte e la Svizzera. Racconta le tappe della ritirata partigiana durante un rastrellamento nazi-fascista che vide il suo culmine nell’eccidio di 42 tra uomini e donne, a Fondotoce nel Verbano. L’autore, massignanese doc, attualmente vive e lavora sull’Appennino tosco-romagnolo, occupandosi di escursionismo e acquacoltura. Mattia Speranza ha inoltre ideato e cura “Libra Casentino Book Festival”, una rassegna di letteratura di ambientazione montana e naturalistica. L’incontro sarà condotto dai professori Giuseppe Buondonno e Olimpio Marzetti. Sarà presente, con testimonianze e materiali audio e video, la sezione Anpi (Associazione partigiani) di San Benedetto del Tronto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X