facebook rss

Favilli segna ancora in America,
tre gol in due partite con la Juve
E ora aspetta il Real Madrid

CALCIO - Dopo la doppietta al Bayern Monaco, e dopo la strepitosa rete di Clemenza (altro ex Picchio) al Benfica, l'attaccante pisano ha segnato anche alla All-Stars con un bellissimo colpo di testa. E non è finita

di Bruno Ferretti

L’ex centravanti bianconero Andrea Favilli colpisce ancora. Dopo la doppietta al Bayern Monaco, il bomber toscano ha fatto gol anche alla MLS All-Stars con la Juventus impegnata in un torneo internazionale precampionato negli States. Favilli ha portato in vantaggio la squadra di Allegri con un formidabile colpo di testa che si è insaccato all’angolino. Nella ripresa Favilli è stato sostituito da Beltrame, ma grazie ai tre gol realizzati e alle positive prestazioni offerte, le sue quotazioni sono in crescita. L’attaccante pisano è stato ceduto al Genoa per 10 milioni ma la Juve crede molto in lui riservandosi il cosiddetto “diritto di recompra”, ovvero potrà riprendersi Favilli dal Genoa a una cifra stabilita. La partita è finita 1-1 e la Juve ha poi vinto ai rigori. Adesso terzo decisivo incontro contro il Real Madrid. Favilli ci proverà anche contro i “blancos” campioni d’Europa.

Clemenza dopo un gol con l’Ascoli (Foto Perozzi)

Con la maglia dell’Ascoli Favilli in due stagioni ha realizzato 13 gol in 42 partite. Poi il grave infortunio al ginocchio, riportato a Parma, e il successivo intervento chirurgico, gli hanno fatto perdere il resto del campionato. Il suo forzato forfait è stato determinante per il campionato dei bianconeri che, privi del suo primo goleador (prima dell’infortunio aveva segnato 6 gol in campionato e 3 in Coppa Italia) ha rischiato la retrocessione. Favilli è stato ceduto alla Juve per 7,5 milioni di euro dopo che l’Ascoli l’aveva riscattato per 3 dal Livorno.

Nella Juve impegnata oltreoceano, oltre a Favilli si è messo in luce anche Clemenza, altro ex Picchio, con uno strepitoso gol segnato al Benfica. Clemenza, che nella Juve avrebbe poco spazio, è richiesto da mezza Serie A. Lo scorso anno Favilli e Clemenza, entrambi con un passato nella Primavera della Juve, con la maglia dell’Ascoli hanno disputato insieme 10 partite, l’ultima proprio a Parma il giorno in cui si infortunò Favilli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X