facebook rss

Vivarini: «Con la Viterbese voglio
compattezza e determinazione»

SERIE B - Esordio in Coppa Italia al "Del Duca" con la Viterbese. «Aspetto novità a breve dal mercato. Lanni un nodo da risolvere, ma bisogna fare anche valutazioni di reparto. Domani voglio vedere i movimenti provati in ritiro. Ci mancano una settimana di lavoro e il confronto con una squadra di pari livello»

Mister Vivarini nella sala stampa dello stadio “Del Duca”: il trainer abruzzese è pronto al debutto stagionale

di Claudio Romanucci

Il tecnico Vincenzo Vivarini è pronto per la prima di domani con la Viterbese (ore 18): «Il ritiro è andato molto bene, non ci sono stati infortuni di rilievo. Ci è mancata una settimana di lavoro e il test con una squadra di pari livello. A Cascia abbiamo lavorato tantissimo per avere una mentalità adeguata e migliorare certi atteggiamenti da avere in campo L’obiettivo che abbiamo è prepararci bene in funzione del campionato, è quello a cui teniamo. Quello che facciamo adesso è per essere competitivi e partire bene, dando entusiasmo alla piazza».

Sul mercato, l’allenatore bianconero aspetta news a breve: «La società sta lavorando bene, sono arrivati giocatori di qualità già nella prima settimana di operazioni. Adesso ci sono altre problematiche e situazioni, avremo arrivi imminenti: la squadra deve essere sistemata ma ci sono i presupposti per fare bene». Sul rebus tra i pali, «Lanni è un nodo da risolvere, bisogna fare anche valutazioni di reparto: abbiamo due giovani bravi ma con poca esperienza».

Poche le informazioni sui laziali avute finora: «Andando in pressione bisogna mantenere l’ordine. Contro di loro voglio vedere quei movimenti di reparto provati in allenamento ma non in una partita. La Viterbese? Sarà una partita con delle incognite».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X