facebook rss

Si sente male in acqua,
nulla da fare per un 80enne

GROTTAMMARE - L'uomo è stato ripescato senza vita intorno alle 18. Si era tuffato in acqua nel pomeriggio per cercare ristoro dalla calura. Nessuno lo ha visto annaspare

Un turista di circa 80 anni ha perso la vita intorno alle 18 a Grottammare, nel tratto di mare prospiciente lo chalet Fabio, vicino ai campi da tennis. Era in vacanza nella città costiera con degli amici. Si è tuffato in acqua nel pomeriggio per cercare ristoro dalla calura e probabilmente si è sentito male. Nessuno lo ha visto annaspare. Ad un tratto gli amici ed alcuni bagnanti si sono accorti che era immobile nell’acqua in una posizione anomala.

Il corpo è stato portato a riva dove se ne è constatato il decesso

Immediatamente hanno allertato i ragazzi della cooperativa Assistenti bagnanti di San Benedetto che lo hanno ripescato in pochissimi minuti. Tra l’altro, l’uomo era a metà tra il bagnasciuga e gli scogli. È prontamente intervenuta l’ambulanza della Misericordia e, contemporaneamente, due mezzi di soccorso del 118. Ma purtroppo l’anziano era già deceduto. Per gli accertamenti, presente la Capitaneria di porto di San Benedetto che è in attesa del medico legale per la constatazione del decesso, come triste rito impone.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X