facebook rss

Super meteora illumina il cielo,
pioggia di avvistamenti anche nel Piceno

UNA PALLA DI FUOCO, accompagnata da un boato, è stata vista da molte persone. Si tratta di un cosiddetto "bolide" che ha solcato la volta celeste del centro Italia disintegrandosi poi al contatto con l'atmosfera terrestre

Ieri sera intorno alle 21 diverse persone che avevano gli occhi al cielo hanno avuto la fortuna di avvistare un bolide, cioè una meteora luminosissima che ha solcato il cielo in direzione est, assumendo un intenso colore luminoso e la scia azzurra. In tante località dell’entroterra piceno, ma anche fermano e maceratese, l’apparizione della meteora è stata preceduta da un fortissimo boato, che qualcuno ha pensato potesse essere il terremoto.

La meteora luminosa è stata distintamente avvistata anche in tutta la costa marchigiana, da San Benedetto a Civitanova passando per Porto San Giorgio, Lido di Fermo, Porto Sant’Elpidio, fino a Senigallia. E’ stata vista anche in altre regioni come Lazio e Liguria.

Si tratta di un fenomeno ben noto agli astrofili. E’ la parte di un meteorite che arrivando a contatto con l’atmosfera si incendia, vibrando di luce multicolore, prima di frammentarsi in pezzi più piccoli. La sua visione suscita sempre stupore e meraviglia e a volte spiegazioni fantasiose. I “bolidi”, così chiamati perché raggiungono un’elevata luminosità almeno pari a quella visibile del pianeta Venere, possono solcare i cieli anche di più nazioni, come accaduto diverse volte in Europa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X