facebook rss

Serie B, scongiurato lo sciopero
Venerdì si comincia, e domenica
al “Del Duca” c’è Ascoli-Cosenza

SERIE B - Damiano Tommasi, presidente dell'Assocalciatori: "C'è stato un comportamento molto grave nei confronti dei calciatori da parte della Lega e delle società: lo faremo presente in sede legale"

“Abbiamo valutato la situazione e nei prossimi giorni faremo approfondimenti con i calciatori. Riteniamo che sarebbe opportuno rinviare le prime due giornate per aspettare il pronunciamento del Collegio di Garanzia. Sciopero? Oggi non avevamo intenzione di proclamare nessuno sciopero, ma c’è stato un comportamento molto grave nei confronti dei calciatori da parte della Lega e delle società. Lo faremo presente in sede legale”.

Damiano Tommasi, presidente Assocalciatori

Sono parole di Damiano Tommasi, presidente dell’Aic, al termine della giornata che ha visto riuniti in un albergo di Roma la stessa Associazione Italiana Calciatori con capitani ed esponenti delle squadre di Serie B e Serie C. Continua dunque la tribolazione del campionato di B 2018-2019, il primo a 19 squadre, dopo i numerosi ricorsi e le accese polemiche contro Federcalcio e Lega per l’abolizione dei ripescaggi.

Scongiurato, per ora, lo sciopero che avrebbe bloccato l’inizio del nuovo campionato: fra quattro giorni c’è Brescia-Perugia, anticipo della prima giornata. E domenica alle ore 21 al “Del Duca” si giocherà Ascoli-Cosenza. Il campionato partirà quindi regolarmente, come ha ribadito il presidente di Lega Mauro Balata.

B.Fer.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X