facebook rss

Minacce e lesioni domestiche,
arrestato un uomo di 44 anni

COMUNANZA - Non era la prima volta che si ripetevano simili episodi ai danni della moglie e della figlia di 12 anni. Decisivo l'intervento dei Carabinieri della locale Stazione che hanno trovato l'indiano ancora con delle forbici in mano: sono scattate le manette. La notizia ha sconvolto l'intera comunità

E’ stato arrestato a Comunanza dai Carabinieri della locale Stazione un cittadino indiano, 44 anni e “regolare”, con la pesante accusa di minacce e lesioni domestiche. Non è la prima volta che l’uomo si rende protagonista di episodi di violenza nei confronti della moglie 47enne e della figlia di 13 anni.

La caserma dei Carabinieri di Comunanza

Ieri l’ennesimo, tanto che la ragazzina alla fine ha preso il telefono chiamando i Carabinieri e raccontando loro che il padre stava minacciando lei e la madre impugnano delle forbici. I Carabinieri sono arrivati in pochissimi minuti cogliendo l’uomo sul fatto, bloccandolo e allontanandolo immediatamente dall’abitazione. Moglie e figlia non sono per fortuna dovute ricorrere alle cure del Pronto Soccorso, ma sono comunque rimaste molto scosse da quanto accaduto. L’uomo è stato poi trasferito al carcere ascolano del Marino.

Si tratta senza alcun dubbio di un triste e grave episodio che a Comunanza rischia di mettere in cattiva luce la comunità indiana, che è invece ben inserita nel tessuto sociale della cittadina ai piedi dei Sibillini. La famiglia vive a Comunanza da molti anni e la bambina frequenta la locale scuola partecipando a numerose attività extra scolastiche insieme con i suoi coetanei.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X