facebook rss

Tamponamento sulla superstrada,
ferite due donne di 46 e 50 anni

MONTEPRANDONE - Le due vetture sono entrate in collisione al termine dell'Ascoli mare, dove gli incidenti sono orma giornalieri. Sembravano gravi, è stata allertata l'eliambulanza che però non è decollata da Ancona. Trasportate all'ospedale di San Benedetto. Sul posto 118, Polstrada e Vigili del fuoco

Due donne sono rimaste ferite, per fortuna non gravemente, in seguito a un tamponamento avvenuto nella tarda mattinata sulla corsia monte-mare della superstrada, all’altezza dello svincolo di Monteprandone.

Una delle due auto si è ribaltata

Un tratto di strada dove ormai gli incidenti sono giornalieri, spesso causati da vetture, Tir e furgoni in uscita (e in entrata) per raggiungere sia la Statale Adriatica che l’autostrada A14. Stavolta le due auto, condotte dalla 50enne S.S. di Ascoli e dalla 46enne A.S. di San Benedetto, si sono toccate quel tanto che è bastato a far ribaltare una delle due vetture che si è fermata su un fianco.

Sul posto sono giunti una pattuglia della Polizia Stradale, una squadra dei Vigili del fuoco di San Benedetto e due ambulanze del 118. In un primo momento le loro condizioni sembravano molto più gravi di quanto poi si sono rivelate, tanto che è stata allertata anche l’eliambulanza, ma poi i sanitari del 118 giunti sul luogo dell’incidente hanno annullato il volo e l’eliambulanza di “Marche Soccorso” non è decollata da Ancona. Le due donne sono comunque state trasportate all’ospedale di San Benedetto del Tronto dove sono in corso gli accertamenti cui le hanno subito sottoposte i sanitari del “Madonna del Soccorso”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X