facebook rss

Un finanziere e due bagnini salvano
un uomo che stava annegando

SAN BENEDETTO - Guardia sempre alta per la "Cooperativa assistenti bagnanti". Stavolta insieme a Riccardo Feliciani e Lorenzo Gabrielli è intervenuto, gettandosi in acqua, anche il maresciallo Nunzio Marigliano che si trovava in spiaggia fuori servizio

La stagione estiva volge quasi al termine, ma non l’attività di salvataggio dei ragazzi della “Cooperativa Assistenti bagnanti”. Oggi sono intervenuti a San Benedetto in soccorso di un uomo di 45 anni, originario dell’Europa dell’Est, nel tratto di mare antistante lo chalet della Polizia di Stato.  E’ stato provvidenziale l’aiuto di un bagnante che si trovava per caso sul luogo dove è scattato l’allarme. Si tratta di Nunzio Marigliano, maresciallo della Guardia di Finanza in forza al comando di San Benedetto, in quel momento fuori servizio.

Il turista, mentre stava nuotando in acque nemmeno troppo profonde, si è trovato in difficoltà ed ha iniziato ad annaspare tanto da attirare l’attenzione dei bagnini Riccardo Feliciani e Lorenzo Gabrielli e, appunto, del maresciallo Marigliano. Tutti e tre si sono tuffati senza indugio per recuperare il malcapitato e riportarlo a riva evitando così tragiche conseguenze.

Immediatamente sono stati allertati il 118, che ha provveduto ad inviare sul posto un’ambulanza, e la Capitaneria di Porto. L’uomo, che si trovava in spiaggia insieme con i familiari, si è ripreso ma è stato ugualmente trasportato all’ospedale “Madonna del Soccorso” a scopo precauzionale.

m.n.g.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X