facebook rss

Il “Coppo d’Oro”
va alla Croce Rossa

CASTIGNANO - Il premio, che viene assegnato ogni anno a chi si è distinto per tenacia a beneficio del territorio, è andato alla locale Unità territoriale. La soddisfazione della referente Rossana Straccia e della presidente del comitato di Ascoli, Cristiana Biancucci

Altro momento di riconoscimento e di festa per la Croce Rossa

Il “Coppo d’Oro”, premio che ogni anno viene assegnato a Castignano a chi si è distinto per tenacia a beneficio del territorio, è stato assegnato quest’anno alla locale Unità territoriale della Croce Rossa che fa parte del comitato Cri di Ascoli. Questa la motivazione: “Tenaci volontari con impegno costante mostrano con generosa dedizione e con professionalità unita a grande professionalità prestano preziosi servizi a beneficio dei singoli e dell’intera comunità di Castignano che infinitamente grata ne va orgogliosa”.

Il riconoscimento ha reso orgogliosa tutta la Croce Rossa ascolana. “In questo momento ci sentiamo un po’ tutti castignanesi, per la caparbietà e tenacia nel servire il nostro territorio nel rispetto delle nostre origini e delle tradizioni con un fine comune” le parole di Cristiana Biancucci, presidente della Croce Rossa di Ascoli. La referente dell’Unità territoriale della Cri di Castignano, Rossana Straccia: “Far parte di un’associazione ci permette di conoscere gli altri e noi stessi. Tutto ciò attraverso un percorso collettivo fatto di confronto e di relazione, che per funzionare richiede alle persone di utilizzare e sviluppare la capacità di lavorare con tanta umiltà insieme ad altri, sempre in uno spirito di volontariato”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X