facebook rss

Campionati italiani sbandieratori ,
gli ascolani conquistano
subito quattro finali

ASCOLI - Partiti forte i gruppi in gara a Ferrara. In attesa delle finali in notturna, doppio primo (provvisorio) posto per grande squadra e musici di Porta Solestà. Anche Porta Romana agguanta due finali con la grande squadra e con il singolista Fabrizio Ercoli

Fabrizio Ercoli di Porta Romana portato in trionfo dopo la vittoria di luglio nel singolo in occasione delle gare ascolane (Foto Andrea Vagnoni)

di Andrea Ferretti

I tre Sestieri della Quintana di Ascoli che a Ferrara stanno partecipando ai Campionati italiani sbandieratori e musici hanno conquistato quattro finali. E’ il responso delle eliminatorie relative alla prima giornata, quella in cui si sono esibiti i singoli, le grandi squadre e i musici. Ha fatto subito la voce grossa Porta Solestà che si è piazzata al primo posto sia nella grande squadra che nei musici confermandosi una big in queste due specialità.

I musici di Porta Solestà (Foto Vagnoni)

Alla finale di questa sera accedono i primi otto gruppi, e la graduatoria può essere anche ribaltata. Ma alcuni punteggi parlano da soli. Per Solestà doppio 1° posto con punti 26,84 (grande squadra) e 28,53 (musici). Due finali anche per Porta Romana grazie alla grande squadra che si è piazzata in un provvisorio 8° posto con punti 24,69 e al singolista Fabrizio Ercoli, 6° con punti 26,85. Porta Maggiore, invece, per ora deve accontentarsi del 15° posto della grande squadra (22,61) e del 10° dei musici (24,15). Nel singolo i neroverdi hanno chiuso con il 16° posto di Stefano Sermarini (23,54) e il 40° di Federico Cittadini (9,76). Sempre nel singolo, 21° posto per Gianluca Capriotti di Porta Solestà con punti 21,83, mentre nelle retrovie troviamo Edoardo Pavoni di Porta Solestà (34° con punti 18,22) e Jacopo Cinelli di Porta Romana (39° con 13,91).

Domani, domenica, le gare proseguono con le specialità di piccola squadra e coppia. Le sei coppie ascolane in gara sono: Sansoni- Sermarini I e Lupi-Sermarini II (Porta Maggiore), Cinelli-Massetti e Saienni-Sersante (Porta Romana), Capriotti-Nardinocchi e Federici-Pavoni (Porta Solestà). In serata, poi, ancora finali e quindi verrà stilata la classifica combinata con l’assegnazione del titolo italiano e con… le retrocessioni in Serie A2.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X