facebook rss

Acuto di Maggiore nella coppia
Altre tre finali per gli ascolani
ai Campionati italiani sbandieratori

ASCOLI - Determinante per il Sestiere neroverde il contributo di Luca Sansoni che era stato costretto a saltare la prima giornata di gare per motivi familiari. Insieme a Stefano Sermarini vince la coppia e spera di mantenere la posizione anche in finale per la conquista del tricolore. Passano anche le piccole squadre di Porta Solestà e Porta Romana

Stefano Sermarini e Luca Sansoni di Porta Maggiore durante la premiazione delle gare interne disputate a luglio ad Ascoli (Foto Vagnoni)

di Andrea Ferretti

Acuto del Sestiere di Porta Maggiore ai Campionati italiani sbandieratori e musici in corso di svolgimento a Ferrara, che si concludono stasera con le finali delle specialità piccola squadra e coppia. I neroverdi hanno chiuso le eliminatorie della coppia con un incredibile successo grazie a Stefano Sermarini e Luca Sansoni. Quest’ultimo, costretto a saltare la prima giornata di gare per motivi familiari (singolo, dove avrebbe probebilmente ottenuto l’accesso alla finale, e grande squadra), si è riscattato alla grande contribuendo a far vincere la specialità a Porta Maggiore con l’elevato punteggio di 27,83. Dietro, distanziati di 0,27, i padroni di casa e pluricampioni italiani dell’Ente Palio Ferrara Baraldi-Malagoli.

La piccola squadra di Porta Romana (Foto Vagnoni)

Si fermano invece le altre cinque coppie ascolane in gara. Le migliori delle quali sono state quelle di Porta Solestà col 12° posto di Capriotti-Nardinocchi (23,61 punti) e il 13° posto di Pavoni-Federici (23,39). Molto più dietro la seconda coppia di Maggiore (Sermarini II-Lupi) che ha chiuso al 24° posto con punti 20,76 e le due di Porta Romana formate da Saienni-Gentile (29° posto con 18,63) e da Cinelli-Massetti (31° posto con 17,98). In totale le coppie in gara sono state 39.

La seconda e ultima giornata di gare ha fatto registrare anche la conqusita della finale per le piccole squadre di Porta Solestà e Porta Romana che hanno chiuso le eliminatorie rispettivamente al 6° posto (punti 26,92) e all’8° posto (25,85), mentre l’esibizione notturna – riservata ai primi otto gruppi – è sfuggita a Porta Maggiore che ha chiuso al 9° posto con 25,33 a soli 0,52 dai rossoazzurri. Sono state 21 le piccole squadre che si sono sfidate a Ferrara.

Stasera si decidono dunque due specialità e, di conseguenza, la classifica combinata finale che vede comunque già retrocessi in Serie A2 (Tenzone Argentea) i gruppi di Volterra (Pisa), di Città di Oria (Brindisi) e del Rione Ferraia di Pescia (Pistoia).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X