facebook rss

«Ascoli, per te uno spettacolo da sogno»
Batte forte il cuore dei La Rua
(Le foto)

LIVE - Tutto pronto per il concerto gratuito che si terrà il 15 settembre in piazza del Popolo. La band picena capitanata da Daniele Incicco è carica: «Pronti a restituire l'energia che la città ci ha trasmesso in questi anni». Palco con effetti speciali e scaletta con sorprese, tra cui l'inedito scritto insieme ad Elisa
lunedì 10 settembre 2018 - Ore 17:40
Print Friendly, PDF & Email

I La Rua col sindaco Castelli

di Luca Capponi 

(foto di Andrea Vagnoni)

Pronti a dare spettacolo nella loro città: «La stessa che ci ha sempre supportato senza farci mai mancare calore e a cui dobbiamo il nome, nella piazza su cui abbiamo sempre sognato di esibirci. Siamo emozionati, sì, perché Ascoli è casa nostra. E perché siamo pronti a offrirgli lo spettacolo più grande mai realizzato».
Avviso per i naviganti: i La Rua sono carichi. E le parole di Daniele Incicco, atte a presentare il live gratuito che si terrà sabato 15 settembre in piazza del Popolo alle 21,30, più che chiare: «Vogliamo restituire tutta l’energia ricevuta in questi anni, e per farlo abbiamo daremo vita a un concerto unico, tutto pensato e costruito da noi, fatto di sorprese, effetti scenici e una passerella in mezzo al pubblico, per quello che è stato uno sforzo produttivo notevole. Un sacco di volte, in passato, passeggiando tutti insieme in piazza ci siamo detti “Sarebbe un sogno poter suonare qui” ed oggi quel sogno lo stiamo realizzando. L’emozione è paragonabile a quando suonammo al Concerto del Primo Maggio di Roma, nel 2015».

Daniele Incicco

Con il leader della band picena, a presentare l’evento, ci sono il sindaco Guido Castelli e, ovviamente, gli storici compagni di viaggio: William D’Angelo (chitarre), Davide Fioravanti (pianoforte, fisarmonica, glockenspiel), Nacor Fischetti (batteria), Alessandro “Charlie” Mariani (chitarre e banjo) e Matteo Grandoni (basso, contrabbasso). Loro, come Daniele, oltre ad essere artisti validi, si fanno portatori di un “messaggio” importante soprattutto per i tanti giovani che li seguono assiduamente sin dai tempi, lontani ormai, di quando suonavano le cover di Ligabue e si facevano chiamare “Champions Liga”. Un messaggio che dice di non arrendersi mai dinanzi alle delusioni. Almeno “Finché il cuore batte”, brano che apre il loro ultimo ep “Nessuno segna da solo”. «Senza le sconfitte non saremmo dove siamo ora. -continua Daniele- Dopo l’esclusione in extremis dal Festival di Sanremo di due anni fa, abbiamo deciso di chiuderci in studio con Dario Faini a lavorare come matti. Quella delusione si è trasformata nella benzina che oggi ci fa essere qui pronti a regalare emozioni. Sanremo? Il discorso non è chiuso, se ci saranno le condizioni giuste ci riproveremo sicuramente». Il pensiero va al disco che, stando alle previsioni, dovrebbe vedere la luce entro la fine del 2018. «Ma senza l’obiettivo di passare necessariamente in radio. -conclude- Chi scrive musica lo fa per vocazione e se non lo fa sta male perché non riesce a stare senza. Non si scrive mai per calcolo»

“Charlie” e William d’Angelo

Intanto però il concertone ascolano, la cui scaletta si comporrà dei brani noti del repertorio dei La Rua, che va dal primo album omonimo uscito nel 2015 fino al successivo “Sotto effetto dei felicità” e all’ultimo ep, dove spicca il brano amarcord “I 90“, con sorprese e inediti, su tutti “Per motivi di sicurezza”, canzone scritta e prodotta con Elisa Toffoli che verrà eseguita per la prima volta dal vivo. Tra gli ospiti, la violinista Mariarita Musa e 12 tra chiarine e tamburini della Quintana.
Inoltre, per i fan più accaniti, anche la possibilità di acquistare una delle 50 t-shirt numerate create appositamente per l’occasione. Ad aprire il live, patrocinato dal Comune e prodotto in collaborazione con Simone Alessandrini e Best Eventi, saranno i Vanesia e Federico D’Annunzio.

 

 

Alessandro Mariani e William D’Angelo

Il sindaco Guido Castelli

Davide Fioravanti

Nacor Fischetti

Matteo Grandoni

Pierluigi Raimondi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X