facebook rss

Samb sempre in stand by,
si valutano le condizioni fisiche di Russotto

SERIE C - E' attesa entro domani la decisione del collegio di garanzia del Coni in merito al format della Serie B e agli eventuali ripescaggi. E' ripartita la stagione agonistica del settore giovanile rossoblù: nello staff tecnico anche gli ex Stefano Visi, Fabio Saggiomo e Valerio Quondamatteo
...

di Benedetto Marinangeli

E’ attesa entro domani la decisione del collegio di garanzia del Coni in merito al format della Serie B e agli eventuali ripescaggi. Ma il presidente del collegio, l’ex ministro degli esteri Franco Frattini, come riportato daTuttomercatoweb, l’uomo al quale è stato affidato, assieme ai suoi colleghi, il destino del calcio italiano è a Tiraspol, centro amministrativo della Transnistria, regione secessionista della Moldavia, come rappresentante dell’Osce, l’Organizzazione per la sicurezza e la Cooperazione in Europa, con l’obiettivo di promuovere la cooperazione fra il governo moldavo e quello della Transnistria.

Franco Frattini

Una situazione paradossale se si considera il bailamme che si sta vivendo in serie B ed in C con quest’ ultima categoria in attesa della sentenza per iniziare la sua stagione agonistica con la compilazione di giorni e calendari. Ed ancora non ci sono certezze. Il Collegio di Garanzia del Coni al momento sembra ancora indeciso sul da farsi: Serie B a 19 o a 22? E nel caso di ritorno all’antico con quali formazioni ripescate dalla Serie C? Insomma si naviga vista e senza certezze.

Intanto la Samb domani riprende la preparazione con una doppia seduta. Da valutare le condizioni fisiche di Russotto colpito duro al polpaccio nell’ amichevole di sabato con il Notaresco San Nicolò. Si tratterebbe solo di una contusione.  Magi nei prossimi giorni lavorerà sulle imperfezioni evidenziate negli ultimi test match. Si è vista si una squadra propositiva ma che solo in rare occasioni ha calciato verso la porta avversario. E questo è u difetto da eliminare. Con la speranza, poi, che Stanco recuperi la migliore condizione dopo l’infortunio e che possa incidere sulla manovra offensiva rossoblù. Ad oggi non è prevista alcuna amichevole in settimana.

SETTORE GIOVANILE – E’ ripresa l’avventura del settore giovanile della Samb. «La politica di crescita del nostro vivaio – dice Simone Perotti, coordinatore organizzativo e responsabile del mercato – punterà, anche quest’anno, alla valorizzazione dei giovani calciatori locali, inserendo qualche valido elemento proveniente da fuori regione provando ad accrescere il potenziale tecnico di tutte le rose giovanili».

La supervisione del settore giovanile per la stagione 2018-2019 sarà costituita in primo luogo dall’amministratore delegato, Andrea Fedeli, coadiuvato dal direttore sportivo e responsabile del settore giovanile, Francesco Lamazza. Confermato il responsabile tecnico che sarà Valerio Quondamatteo. La panchina della Berretti Nazionale sarà affidata a Luca Campanile, lo scorso anno allenatore del San Nicolò in Serie D, mentre l’Under 17 serie C sarà guidata dal riconfermato tecnico Andrea Pierantoni.

Fabio Saggiomo, ex calciatore rossoblù, sarà il nuovo tecnico dell’Under 15 Serie C. Il preparatore dei portieri delle varie formazioni giovanili sarà Dario Gualano, mentre il responsabile sarà l’ex capitano della Samb Stefano Visi. Inoltre Francesco Paolini è il responsabile dei preparatori atletici, mentre gli incarichi di segretario generale e di segretario del settore giovanile sono ricoperti rispettivamente da Giancarlo Palma e Luca Traini.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X