facebook rss

Samb, domani gironi e calendario
Fra una settimana il via

SERIE C - Mercoledì i rossoblù conosceranno avversari e datei. Confermato l'inserimento nel raggruppamento B con lombarde, venete, friulane emiliane-romagnole, tutte le marchigiane e il Teramo. Il dg Gianni: «Il più equilibrato e difficile»
...

di Benedetto Marinangeli

Domani, mercoledì 12 settembre 2018 alle ore 11,30, presso la sede della Lega Pro a Firenze, si procederà alla presentazione dei calendari del campionato Serie C 2018-2019. Per la Samb ci sarà il segretario Giancarlo Palma, La decisione è stata presa dopo che il collegio di giustizia del Coni ha sentenziato, a maggioranza, che la serie B resti a 19 squadre.

Berlusconi e Galliani

Nel corso del consiglio direttivo che si è tenuto a Firenze oggi pomeriggio, secondo alcune indiscrezioni sarebbe già stata delineata la bozza dei tre gironi che comporranno la categoria: due da 20 (A e B) e uno da 19 squadre (C).

La Samb sarebbe confermata nel raggruppamento B comprendenti formazioni lombarde, venete, friulane, emiliano-romagnole, tutte le marchigiane e una abruzzese. Per la precisione: Albinoleffe, Fano, Feralpisalò, Fermana, Giana Erminio, Gubbio, Imolese, Monza, Pordenone, Ravenna, Renate, Rimini, Sambenedettese, Sudtirol, Teramo, Ternana, Triestina, Vicenza, Virtus Verona, Vis Pesaro.

Si tratta di un girone estremamente competitivo con Ternana, Feralpi Salò, Triestina, Vicenza e Pordenone in pole position, e con la formazione rossoblù nel ruolo di guastatore. Occhio anche al Monza che con l’arrivo di Berlusconi e Galliani punta in alto.

Andrea Gianni, dg rossoblù

«Se confermato – commenta il diggi della Samb, Andrea Gianni – si tratta di un raggruppamento di ferro. Come al solito il B si conferma essere il più equilibrato e difficile. Ora attendiamo il calendario. I ragazzi sono pronti e non vedono l’ora di iniziare la stagione agonistica. Credo che si inizierà con un turno infrasettimanale perché difficilmente si potrà dare il via domenica16 settembre».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X