facebook rss

San Benedetto attende i delegati europei
per l’ International Meeting Water Cities

EVENTO - Le delegazioni partecipanti provengono da Bruges (Belgio), Daugavpils (Lettonia), Nysa (distretto della Polonia), Porvoo (Finlandia), Wroclaw (Polonia). Il sindaco Piunti: "Confronteremo le nostre esperienze amministrative con l’obiettivo di una crescita globale, mettendo in ballo le nostre eccellenze turistiche, culturali e quelle del territorio"

Luigi Cava e Pasqualino Piunti

di Benedetto Marinangeli

San Benedetto capofila delle città d’acqua con l’ International Meeting Water Cities. L’Amministrazione comunale organizza nella mattinata di sabato 15 settembre, presso la sala consiliare, un incontro tra città dell’Unione Europea che hanno l’acqua come elemento importante per la loro vita ed economia. Le delegazioni partecipanti provengono da Bruges (Belgio), Daugavpils (Lettonia), Nysa (distretto della Polonia), Porvoo (Finlandia), Wroclaw (Polonia).

«Questo convegno –analizza il sindaco Pasqualino Piunti– nasce dall’esigenza di portare avanti i rapporti internazionali della nostra città con le altre realtà europee. San Benedetto è il riferimento di tutto il territorio e come c’è la possibilità di collaborare con gli altri comuni, così ci prendiamola responsabilità di promuovere iniziative come capofila in Europa. Il tema è l’acqua, con gli oceani che separano i continenti ma che allo stesso tempo avvicinano i popoli. Confronteremo le nostre esperienze amministrative con l’obiettivo di una crescita globale. Metteremo in ballo le nostre eccellenze turistiche, culturali e del territorio recependo quelle degli altri paesi. Ringrazio i sindaci di Ascoli Piceno ed Offida che hanno accolto in pieno questa iniziativa che ha come obiettivo quella di fare crescere il territorio. Un grazie va all’ on. Antonio Tajani che ci ha concesso il patrocinio del Parlamento Europeo ed anche a chi si è speso per la realizzazione di questo evento, Luigi Cava, Antonio Prado e Mauro Alfonsi ed agli sponsor CiùCiù Offida, Hotel Relax e Meraviglia».

«Le città che parteciperanno al meeting –aggiunge il capo di gabinetto del Comune Luigi Cava– posseggono delle peculiarità che verranno presentate nella giornata di sabato 15 settembre. Dati, notizie e quant’altro con ciascun comune che presenterà una sua specifica tematica. Al termine della convention tutti firmeranno un protocollo comune di collaborazione e di scambio. Il testo è stato già inviato alle città partecipanti ed è stato approvato dai rispettivi consigli. A San Benedetto verrà solo ratificato. Saranno presenti anche Loredana Montilla e Ivo Ceccarelli che rappresenteranno il Ministero dello Sviluppo Economico. I delegati che complessivamente saranno dodici, non conosceranno solo San Benedetto ma ci sarà anche un tour promozionale ad Offida e ad Ascoli Piceno».

Il congresso si articolerà in tre momenti essenziali: la presentazione delle singole città attraverso proiezione di slide; un confronto su temi legati all’amministrazione locale; la firma di un patto di amicizia tra le città partecipanti. L’incontro si svolgerà in lingua inglese e, per agevolare la comprensione, verrà predisposto un servizio di trascrizione in tempo reale su uno schermo di quanto verrà detto. Ci sarà anche una diretta Internet all’indirizzo: https://comunesbt.us14.list-manage.com/track/click?u=cee83d27890e284441c7cbf86&id=208493f63c&e=d2928a8d05. L’hashtag per seguire l’evento sui social network sarà: #IMWC18


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X