facebook rss

Storie che lasciano il segno
Fioravanti, politico che scrive:
«Esperienza entusiasmante»

ASCOLI - Il giovane presidente del consiglio, esponente di Fratelli d'Italia, chiude il suo anno di presentazioni con un evento che si terrà il 14 settembre presso il negozio "People". Il suo "Crea Credi Cambia" ha girato la penisola vendendo migliaia di copie

Marco Fioravanti (Foto Vagnoni)

Il politico con la passione per la scrittura. Non è l’unico, si dirà, ma sicuramente Marco Fioravanti, giovane (è del 1983) presidente del consiglio comunale e tra le anime più influenti di Fratelli d’Italia, è uno di quelli che “tira” di più; il suo libro “Crea Credi Cambia” (Capponi Editore), è uscito in sordina esattamente un anno fa e, fino ad oggi, ha venduto circa 3.000 copie grazie ad un tour che, attraverso 35 date, ha girato l’Italia.
«Un’esperienza entusiasmante che mi ha permesso di trasmettere il messaggio contenuto nel volume a tanta gente. Ogni lettore può trovare qualcosa di sé in ognuna delle storie che racconto, questo è l’aspetto che volevo venisse colto. -spiega l’autore- Durante alcune presentazioni ho visto i sindaci presenti piangere, segno che le stesse storie sono in grado di toccare le corde emotive di tutti».
In “Crea Credi Cambia”, infatti, Fioravanti parla sì di sé ma soprattutto degli incontri avuti con esperienze e personalità straordinarie che gli hanno umanamente lasciato un segno. Un segno troppo forte da non meritare di essere veicolato.
Dunque, a conclusione di questo percorso “extra politica”, che si completerà con le tappe a Perugia e L’Aquila, Fioravanti presenterà nuovamente il libro anche nella sua città: il 14 settembre alle 18,30 sarà presso il negozio “People” di corso Mazzini; con lui il poeta Davide Tartaglia, il fotografo Ignacio Coccia (proietterà su schermo alcune suggestive immagini) e un aperitivo degustazione curato dall’Osteria Marca Zunica e dalla Cantina Pantaleone.

Lu. Ca. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X