facebook rss

Ascoli, prove di Salernitana e di… Colantuono
Martedì sera tra i pali torna Perucchini

SERIE B- Il portiere è completamente recuperato e riprenderà il suo posto con Lanni (leggermente acciaccato) in panchina. All'Arechi i bianconeri troeranno un avversario a caccia di riscatto dopo la scoppola (4-0) nel derby a Benevento. E in panchina un ex che quando vede l'Ascoli vede... rosso
...

Lanni, infortunato e affranto, lascia il campo contro il Lecce: al suo posto entra Perucchini (Foto Edo)

Perucchini ristabilito e titolare con la Salernitana nella gara in programma martedì con fischio d’inizio alle ore 21. Sarà questa la novità della sfida allo stadio “Arechi”, anche se tanto novità non è perchè Perucchini in effetti è il titolare, sostituito da Lanni contro il Lecce, ma poi tornato in campo dopo pochi minuti del secondo tempo per un risentimento muscolare che ha costretto il compagno a gettare la spugna.

Intanto, anche oggi Vivarini ha fatto lavorare i bianconeri al “Picchio Village” con una seduta mattutina in palestra, seguita da eserciztazioni tecnico-tattiche sul campo e solita partita finale a campo ridotto. Oltre a Lanni, che comunque dovrebbe andare in panchina, hanno continuato a lavorare a parte anche Carpani (ancora out dopo l’infortunio al ginocchio, e conseguente operazione, della scorsa stagione), Coly, Ingrosso e Ngombo. Domani seduta pomeridiana alle 15,30, lunedì rifinitura e partenza per la Campania per il match contro la squadra di Colantuono.

L’Ascoli troverà un avversario particolarmente avvelenato che, davanti al proprio pubblico, deve farsi perdonare la scoppola (4-0) subìta nel derby di venerdì sera a Benevento. Inoltre, Colantuono ogni volta che affronta l’Ascoli pagherebbe di tasca propria per strappare i tre punti alla squadra dove militò dal 1984 al 1986 collezionando una retrocessione dalla A alla B (giocò diverse partite) e una promozione in massima serie l’anno successivo (giocò pochissimo), sempre con Boskov in panchina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X