facebook rss

Benevento, che derby:
quattro sberle alla Salernitana

SERIE B - I giallorossi calano il poker e fanno loro il derby campano contro il prossimo avversario dell'Ascoli. La curiosità dei due allenatori (Bucchi e Colaantuono) entrambi ex Ascoli ed ex Samb. Sabato sette partite di cui sei in contemporanea. Chiude domenica Padova-Cremonese

Il Benevento ha schiacciato la Salernitana degli ex bianconeri Di Tacchio e Gigliotti facendo suo il primo match della quarta giornata, che è stato anche il derby campano tra le due squadre allenate da Bucchi e Colantuono i quali, in comune, hanno un passato con le maglie di Ascoli (entrambi giocatori) e Samb (Colantuono anche mister). E’ finita 4-0 con tre dei quattro gol arrivati nella parte finale del match. Dopo la rete di Maggio alla mezzora del primo tempo, nella ripresa quelle di Improta (29′), Insigne junior (44′) e Asencio (51′). Sabato sei partite in contemporanea, una rarità. Stavolta non si gioca di lunedì, anche perchè martedì prossimo le squadre saranno di nuovo in campo per la quinta giornata.

Colantuono, trainer della Salernitana

Venerdì 21 settembre ore 21: Benevento-Salernitana 4-0

Sabato 22 settembre ore 15: Carpi-Brescia, Crotone-Verona, Lecce-Venezia, Palermo-Perugia, Pescara-Foggia, Spezia-Cittadella.

Sabato 22 settembre ore 18: Cosenza-Livorno.

Domenica 23 settembre ore 21: Padova-Cremonese.

Riposa: Ascoli.

CLASSIFICA: Cittadella 9 punti; Benevento e Verona 7, Crotone 6; Palermo, Salernitana, Cremonese e Pescara 5; Ascoli, Perugia e Padova 4, Spezia e Venezia 3, Lecce e Brescia 2, Cosenza 1; Livorno e Carpi 0, Foggia -5 (Foggia penalizzato di 8 punti).

MARCATORI: Vido (Perugia) e Pazzini (Verona) 3 gol; Iori (Cittadella), Bandinelli (Benevento), Cocco (Pescara), Perini (Spezia), Ravanelli (Padova), Mancosu e Falco (Lecce), Morosini (Brescia), Trajkovski (Palermo) 2.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X