facebook rss

Comunali 2019, il centro destra
apre il cantiere. E la Lega dà le carte
Celani e Tega, assenze pesanti

ASCOLI - Riunione alla Sala Massy di palazzo dei Capitani alla presenza del sindaco e degli organizzatori delle liste, politiche e civiche, alle ultime amministrative del 2014. Programma: priorità alla difesa dell'ospedale, rifiuti e ricostruzione

Si è tenuta, oggi pomeriggio, su iniziativa della Lega di Ascoli, la prima riunione del tavolo di coordinamento tra i partiti, Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia e liste civiche di centro destra. Presenti i leghisti Andrea Antonini, Giorgia Latini, Roberto Maravalli; il sindaco Guido Castelli; Marco Fioravanti; Luigi Lattanzi, Daniele Gibellieri; Massimiliano Di Micco, Donatella Ferretti, Simone Matteucci (andato via anzitempo); Gianni Silvestri e Massimiliano Brugni.

Il sindaco Guido Castelli

«In un clima sereno e costruttivo -affermano i protagonisti dell’incontro nella nota diffusa da Fioravanti- il centro destra ascolano ha rivendicato con orgoglio l’esperienza del buon Governo cittadino sviluppatasi dal 1999 ad oggi nella prospettiva di traghettare la città verso il 2024. Si è stabilito di avviare, da subito, il cantiere per costruire il programma amministrativo da proporre alla comunità ascolana partendo da quanto elaborato dall’attuale amministrazione. Si avvierà una campagna di ascolto coinvolgendo cittadini, associazioni e stakeholder per garantire innovazione e prospettive evolutive per la strategia comunale della città di Ascoli. Unanimemente si è convenuto di individuare nella difesa dell’ospedale Mazzoni, la tutela della gestione pubblica del ciclo dei rifiuti e nella accelerazione della ricostruzione post sisma, i primi capisaldi del programma amministrativo da elaborare. La coalizione di centro destra -concludono- alternativa all’attuale gestione politica del Pd nella Regione Marche e nella Provincia di Ascoli Piceno, ha confermato la propria disponibilità inclusiva verso tutte le esperienze civiche con pari considerazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X