facebook rss

Samb, continua la crisi
la Vis Pesaro impone il pari (1-1)
(Fotogallery)

SERIE C - In vantaggio al Riviera dopo 17 minuti su autogol, rossoblù raggiunti nel finale, Squadra contratta e con poche idee. I fischi dei tifosi. E domenica c'è la trasferta contro il Giana Erminio

La formazione iniziale scesa in campo contro la Vis Pesaro (fotoservizio di Alberto Cicchini)

di Benedetto Marinangeli

La Samb non va oltre il pari casalingo nel derby con la Vis Pesaro. I rossoblù si fanno raggiungere a quattro minuti dalla fine e vedono sfumare in zona Cesarini la prima vittoria stagionale. Passati in vantaggio al 17’ st grazie ad un’autorete di Boccioletti, devono arrendersi al gol di Tessiore nel finale. Anche contro la Vis si è vista una squadra contratta, psicologicamente frenata e con poche idee. Uno sterile possesso palla con evidenti difficoltà a sfondare la retroguardia avversaria.

L’autogol di Boccioletti

Magi conferma il 3-5-2 con l’inedito tandem offensivo formato da Stanco e Calderini e con Russotto in panchina. In difesa Biondi prende il posto di Di Pasquale, mentre Ilari ricopre il ruolo di play maker con lo spostamento di Bove ad intermedio destro e Signori a sinistra. La Vis Pesaro si presenta al Riviera forte del successo casalingo con il Gubbio. Colucci affida al tridente Petrucci, Olcese, Lazzari il ruolo di guastatori. Tre le novità in casa vissina rispetto a domenica scorsa, con Boccioletti, l’ ex Marchi e Olcese al posto Rizzato, Tessiore e Diop. Al 1’ conclusione di Petrucci da buona posizione, palla alta sulla traversa. Al 13’ è Signori ad impegnare a terra Tomei con una conclusione da fuori area.

Al 20’ la Vis Pesaro va vicina al vantaggio. Lazzari dalla sinistra pesca in piena area Petrucci la cui conclusione al volo sfiora il palo a Sala battuto. La Samb risponde otto minuti dopo con Calderini che solo in area non riesce ad inquadrare la porta di testa dopo un cross di Rapisarda, con la palla che sfiora il palo. E’ sempre il numero 10 rossoblù a rendersi pericoloso con la sua conclusione che viene murata dalla difesa vissina dopo un’uscita imperfetta di Tomei.

L’esultanza della Vis dopo il pareggio

Nella ripresa dopo due minuti viene annullato un gol di Zaffagnini per carica di Ilari  su Tomei dopo una punizione di Bove. La Samb spinge sull’ acceleratore e al 17’ st passa in vantaggio. Gemignni si invola sulla sinistra ed il suo tiro cross viene deviato nella propria porta da Boccioletti. Doppio cambio in casa rossoblù al 19’ st con Russotto che prende il posto di Calderini e Gelonese di Bove. Anche Colucci non resta con le mani in mano, inserendo Rizzato per Boccioletti e Diop per Marchi. Al 29’ st ci prova Russotto ma la sua conclusione centrale viene bloccata da Tomei. Due minuti dopo viene annullata un rete alla Vis Pesaro per posizione di off side di Gennari su punizione di Petrucci. Al 41’ st la Vis Pesaro raggiunge il pari con Tessiore che sfrutta il rimpallo in area e con un gran destro batte Sala.

Magi si gioca anche la carta Minnozzi al posto di Stanco, fischiato dal pubblico al momento del cambio, negli ultimi quattro minuti di recupero, ma senza alcun esito. Ed al fischio finale di Nicoletti di Catanzaro fischi per tutti.

I tifosi rossoblù

SAMB (3-5-2): Sala 6; Biondi 6, Miceli 6, Zaffagnini 6; Rapisarda 6, Bove 5,5 (19’st Gelonese 6), Ilari 6, Signori 6 (34’st Kernezo sv), Gemignani 6,5; Stanco 6 (45’st Minnozzi sv), Calderini 5,5 (19’st Russotto 6). A disp.: Pegorin, Di Pasquale, Di Massimo, Rinaldi, Demofonti, Rocchi, Islmaj, Cecchini. All.: Magi 5,5.

VIS PESARO (4-3-3): Tomei 6; Hadziosmanovic 6, Gennari 6, Gianola 6, Boccioletti 5,5 (22’st Rizzato); Marchi 6 (22’st Diop), Paoli 6 (39’st Di Nardo sv), Buonocunto 6 (34’st Balde sv); Petrucci 6, Olcese (39’st Tessiore 6), Lazzari. A disp.: Rossoni, Pastor Carayol, Romei, Briganti, Cuomo, Bianchini, Gabbani. All.: Colucci 6.

Arbitro: Nicoletti di Catanzaro 6 (assistenti De Palma e Abruzzese).

Reti: 17’st autogol Boccioletti (S), 41’st Tessiore (V).

Note: spettatori 3.000 circa di cui un centinaio provenienti da Pesaro. Ammoniti: Biondi (S), Marchi (V), Hadziosmanovic (V), Ilari (S) e Lazzari (V). Angoli 4-3 per la Vis Pesaro. Recupero: 0’+4′.

«Samb, è tutta colpa mia», Franco Fedeli recita il mea culpa dopo il pareggio con la Vis Pesaro

LA FOTOGALLERY DI ALBERTO CICCHINI


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X