facebook rss

Domenica Ascoli-Cremonese,
la storia corre sul filo degli ex

SERIE B - La sfida di domenica segna il ritorno al "Del Duca" di due ex bianconeri (Mandorlini e Nicolini) che da calciatori sono stati protagonisti di una delle pagine più belle della storia del Picchio. Decimo confronto (sesto in cadetteria) con i precedenti che sorridono all'Ascoli. Il primo incrocio nell'anno dell'Ascoli dei record, l'ultimo con Fiorin in panchina

Mandorlini e Nicolini collaborano da anni: eccoli ai tempi del Verona

di Andrea Ferretti

Ascoli-Cremonese è la decima sfida tra le due squadre al “Del Duca”. Gli incroci iniziano oltre quarant’anni fa in B. Era il 28 febbraio 1978 ed era l’Ascoli dei Record. Quella in arrivo è la numero 6 in cadetteria, perché le due squadre si sono affrontate anche 3 volte in A e 1 in Coppa Italia. Il bilancio parla bianconero con 5 vittorie e 2 pareggi (un solo successo dei grigiorossi in A il 26 novembre 1989), 13 gol segnati e 5 subìti. Questa la formazione schierata da Renna che vinse nel 1978: Marconcini, Anzivino, Perico, Scorsa, Legnaro, Pasinato, Roccotelli, Moro, Ambu, Bellotto, Quadri. L’ultima volta (0-0) meno di un anno fa, il 25 novembre 2017. Era la prima volta di Fiorin da solo in panchina, a pochi giorni dalle dimissioni di Maresca dopo il 4-0 di Parma. Fiorin schierò questo 5-3-2: Lanni; Mogos, Padella, Mengoni (29’st De Santis), Gigliotti, Cinaglia; Bianchi (29’st Parlati), Buzzegoli, Carpani; Varela, Santini (36’st Perez).

Nicolini con Cacia ai tempi del Verona

QUANTI EX  – L’allenatore della Cremonese, Andrea Mandorlini, e il suo collaboratore Enrico Nicolini, sono due grandi ex dell’Ascoli. I loro nomi sono legati a uno dei periodi più gloriosi della storia bianconera. Mandorlini dell’Ascoli fu giocatore dal 1981 al 1984 prima di essere ceduto all’Inter per una cifra record (mai nessun difensore in Italia era stato pagato così). Nicolini, che per tre anni fu suo compagno di squadra con Carlo Mazzone allenatore, dell’Ascoli è stato prima giocatore (dal 1981 al 1985), poi allenatore (c’era lui nel 1996 quando l’Ascoli perse la finale playoff ai rigori contro il Castel di Sangro a Foggia) e, per un brevissimo periodo, perfino direttore sportivo. “Nik” fa parte dei “centenari” del Picchio con 114 presenze e 10 gol in campionato. Sono invece 73 le partite (con 5 gol) disputate da Mandorlini.

Nicolini giocatore bianconero nel ritiro di Colle San Marco

Ma in questa partita di ex ce ne sono altri cinque, di cui quattro sulla sponda grigiorossa. Il più fresco è Mogos, attuale capocannoniere della Cremonese con 2 gol, che ad Ascoli ha disputato una stagione e mezza per un totale di 48 presenze e 1 gol. Gli altri sono il difensore Del Fabro (10 gettoni nel 2015-2016 in B), Perrulli che è stato bianconero 42 volte (28 presenze e 2 gol in A nel 2006-2007, 14 gare e 2 gol in B nel 2007-2008) e l’attaccante Montalto che è ancora ai box dopo il grave infortunio che l’ha messo ko dopo 25 minuti di campionato nella d’esordio Cremonese-Pescara. Montalto lo scorso anno segnò 20 gol con la Ternana retrocessa. Con l’Ascoli, invece, 2 presenze nel 2011-2012 e 5 apparizioni con 1 gol nel 2012-2013 sempre in B. Unico ex sulla sponda ascolana è Cavion che è stato due stagioni alla Cremonese, vincendo anche il campionato di C, per un totale di 61 partite e 7 gol.

L’infortunio di Montalto (Cremonese) alla prima giornata: uno degli ex

CURIOSITA’ – Nel campionato di A 1984-1985 fu proprio un gol di Nicolini a decidere Ascoli-Cremonese. Le due squadre sono poi accomunate da un destino crudele essendo retrocesse insieme dalla Serie A alla Serie B addirittura tre volte: nel 1985, 1990 e 1992. Soltanto una volta hanno gioito insieme: fu nel 1991 quando salirono a braccetto in Serie A in compagnia di Foggia e Verona.

PRECEDENTI SERIE A

1984-1985   3-2   Cantarutti (A), Meluso, Juary, Hernandez (A), Nicolini (A)

1989-1990   0-1   Dezotti

1991-1992   1-0   Benetti

PRECEDENTI SERIE B

1977-1978   5-2   Ambu (A), Roccotelli (A), 2 Quadri (A), Pasinato (A), Finardi, Sironi

1985-1986   1-0   Iachini

1990-1991   0-0

1992-1993   3-0   Troglio, Zaini, Carbone

2017-2018   0-0

PRECEDENTE COPPA ITALIA

1977-1978   0-0

25 novembre 2017: Fiorin per la prima volta guida la squadra da solo. Lo farà anche nella gara successiva a Perugia, poi l’arrivo di Cosmi (Foto Perozzi)

Perez in azione durante Ascoli-Cremonese dello scorso campionato (Foto Perozzi)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X