facebook rss

I big del salto con l’asta
in Riviera nel luglio 2019

SAN BENEDETTO - Intanto, nel weekend si disputerà la Finale Nazionale Adriatico della categoria Allievi. Il presidente dell'Atletica Collection Ruggieri sull'asta: «Già negli anni ’90 fu organizzata dal nostro tecnico Peppe Giorgini ed ora contiamo di riproporla. C’è tanta voglia di atletica in strada per un contatto diretto con il pubblico»

La pista d’atletica ospiterà la Finale Nazionale Adriatico della categoria Allievi il 29 e 30 settembre. Si tratta di un grande evento di atletica leggera che viene organizzato per il secondo anno consecutivo nell’impianto gioiello della città inaugurato due anni fa e che è stato anche attenzionato dalla Fidal per eventuali e possibili manifestazioni di maggiore rilievo. L’organizzazione è affidata alla Collection Atletica Sambenedettese, per quella che è la finale di una delle 4 fasi a livello nazionale.
La Finale Adriatico vedrà protagonisti 12 team provenienti dall’Emilia Romagna, Marche, Umbria, Abruzzo e Puglia tra i quali anche gli Orange della Collection Atletica Sambenedettese che hanno centrato l’obiettivo storico di raggiungimento della kermesse conclusiva sia a livello maschile che femminile.

La presentazione della finale di atletica

«Avremo modo di ammirare, sulla pista di casa i nostri portacolori -dice Stefano Cavezzi vice presidente della Collection Atletica Sambenedettese- tra i quali la vicecampionessa europea dei 400 ostacoli di categoria Emma Silvestri che si cimenterà in tre gare, 400 metri, 400 ostacoli e 4×400 e che ad ottobre parteciperà alle Olimpiadi Mondiali Giovanili che sisvolgeranno a Buenos Aires. In gara anche altri fortissimi atleti ed atlete che cercheranno di raggiungere una posizione di classifica a squadre importante. Questa manifestazione è una gara di livello nazionale, un biglietto promozionale importante per la città e che si svolge nel nostro impianto gioiello. Grazie alla sua ristrutturazione sono tornati ad allenarsi atleti stranieri che hanno preferito San Benedetto alla Spagna o ad altre nazioni. Ora la nostra ambizione è quella di poter organizzare un meeting nazionale o internazionale».
Ed in tal senso si inquadra l’anticipazione del presidente del club orange Vinicio Ruggieri. «Per la prossima estate -afferma- vogliamo organizzare una gara di salto con l’asta al centro di San Benedetto in cui contiamo di portare campioni italiani, olimpici e mondiali. Già negli anni ’90 fu organizzata dal nostro tecnico Peppe Giorgini ed ora contiamo di riproporla. C’è tanta voglia di atletica in strada per un contatto diretto con il pubblico. Luglio potrebbe essere il mese più indicato».
«Ormai -chiude la serie degli interventi il consigliere comunale Emidio Del Zompo– San Benedetto ha una vocazione turistico-sportiva. Siamo felici di ospitare questa finale nazionale che rientra nell’ottica della destagionalizzazione. Come amministrazione comunale saremo sempre a fianco delle società che portano avanti queste manifestazioni. La gara di salto con l’asta nel 2019, potrebbe essere la ciliegina sulla torta».

B. Mar. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X