facebook rss

Lo spezzatino riparte
con Crotone-Brescia

CALCIO - Sesta giornata di andata con le nove partite in sei momenti diversi. Il Palermo riposa e si ricarica con il vecchio nuovo allenatore Stellone che ha preso il posto dell'esonerato Tedino, terza panchina a saltare dopo quelle di Brescia e Carpi

di Andrea Ferretti

Il mangia-allenatori colpisce ancora e il Palermo cambia guida tecnica dopo la quinta di andata. Zamparini, che in questo “settore” è recordman assoluto probabilmente a livello mondiale, esonera Tedino e chiama, anzi richiama, Stellone. Una sorta di staffetta quella del club rosanero dopo che nalla passata stagione fu proprio Stellone a subentrare a Tedino addirittura dopo 38 giornate, cioè a quattro turni dalla fine della regular season Stellone guidò il Palermo al suo posto fino alla doppia finale playoff con il Frosinone che è poi salito in A. Tedino è il terzo allenatore che salta in B dopo Suazo a Brescia (sostituito d Corini) e Chezzi al Carpi (al suo posto Castori, anche in quedto caso un ritorno). Dopo la pausa di una giornata (la quinta che era infrasettimanale) riprende l’incredibile assurdo spezzatino del campionato cadetto con nove partite che si giocheranno in ben sei momenti diversi. Buon divertimento.

Zamparini si è liberato di Tedino, ma anche Tedino si è liberato di Zamparini

LA SESTA GIORNATA DI ANDATA: venerdì 28 settembre ore 21 Crotone-Brescia; sabato 29 settembre ore 15 Lecce Cittadella, Salernitana-Verona, Spezia-Carpi; sabato 29 settembre ore 18 Venezia-Livorno; domenica 30 settembre ore 15 Ascoli-Cremonese, Cosenza-Perugia; domenica 30 settembre ore 21 Benevento-Foggia; lunedì 1 ottobre ore 21 Padova-Pescara. Riposa: Palermo.

CLASSIFICA: Verona 13 punti, Pescara 11, Benevento 10, Cittadella e Cremonese 9, Palermo e Lecce 8; Brescia, Crotone, Spezia e Salernitana 6, Ascoli e Padova 5, Carpi e Perugia 4, Venezia 3, Cosenza 2, Livorno 1, Foggia -2 (Foggia penalizzato di 8 punti).

MARCATORI: Palombi (Lecce) 4 gol; Vido (Perugia), Trajkovski  (Palermo), Pazzini (Verona), Donnarumma (Brescia) e Mancuso (Pescara) 3 gol; Asencio (Benevento), Cocco (Pescara), Di Tacchio (Salernitana), Falco e Mancosu (Lecce), Mogos (Cremonese), Firenze (Crotone), Iori (Cittadella), Mokulu (Carpi), Morosini (Brescia), Nestorovski (Palermo), Pierini (Spezia), Ravanelli (Padova), Cicerelli e Kragl (Foggia) 2 gol.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X