facebook rss

Blow Up, la nuova stagione
parla delle dinamiche familiari

GROTTAMMARE - Da ottobre fino a maggio decine di appuntamenti tra cinema, musica, teatro e letteratura. si comincia con il film "Captain Fantastic" e con lo spettacolo audiovisivo "VHS - Videotape High School" di Marco Cruciani
...

Le dinamiche familiari, in tutta la loro complessità, il loro fascino controverso; la famiglia come croce e delizia dell’esistenza di tutti noi. E’ questo il fil rouge che unisce la nuova stagione, siamo a ben 24, allestita dall’associazione culturale “Blow Up”, come sempre in bilico tra cinema teatro, letteratura e musica. E poi ancora laboratori, conferenze, lezioni per decine di appuntamenti spalmati tra ottobre e maggio.

I protagonisti di “Captain Fantastic”

Il primo a riprendere l’attività sarà il maestro Vincenzo Di Bonaventura con la scuola di teatro, dal 1 ottobre fino a luglio 2019, tutti i lunedì alle 21. Gli appuntamenti della rassegna “Labirinti familiari” partono invece il 4 ottobre alle 21,15 presso l’Ospitale del Paese Alto con un film che ha fatto molto discutere, ma che racconta senza dubbio la storia di una famiglia molto speciale, vale a dire “Captain Fantastic” di Matt Ross. Viggo Mortensen, in una delle sue migliori interpretazioni, è Ben, che con sua moglie ha scelto di crescere i loro sei figli lontano dalla città e dalla società, nel cuore di una foresta del Nord America. Con tutto ciò che una scelta del genere, alla lunga, può portare.
Si prosegue il giorno dopo al “Dep Art” con la performance dal vivo “VHS – Videotape High School“, spettacolo audiovisivo ideato ed eseguito dal regista e antropologo Marco Cruciani (inizio ore 20). «Si tratta di uno spettacolo audiovisuale e inno al memorabile videoregistratore con le sue ingombranti videocassette. -spiega l’autore- Sarà un vero e proprio viaggio dei viaggi attraverso immagini proiettate su grande schermo e su parete tratte da documentari, videoarte e cinema di finzione, immagini montate, selezionate e mixate con diversi videoregistratori e accompagnate da una selezione musicale “Cdj set”». Lo spettacolo è stato inaugurato nel 2011 al 64esimo Festival del Cinema di Locarno. Durante l’evento è previsto un aperitivo-degustazione con le proposte del ristorante “Zona Franca – Locanda di Confine” e del negozio biologico “Germogli” di San Benedetto.
Tutte le info sul sito ufficiale “Blow Up”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X