facebook rss

Arrestato un uomo di 50 anni:
usciva dal centro commerciale
con merce non pagata

PORTO D'ASCOLI - Si stava allontanando dopo aver rimosso le placche anti taccheggio da capi d'abbigliamento per 200 euro, Gli addetti alla vigilanza e poi i Carabinieri lo hanno colto in flagranza

Capi d’abbigliamento per un valore di 200 euro. E’ l’ammontare della spesa, senza passare dalla cassa, fatta da un ascolano di 50 anni al centro commerciale “Porto Grande” di Porto d’Ascoli. L’uomo aveva rimosso le placche anti taccheggio dagli oggetti che aveva poi messo in una borsa, ma il suo tentativo di furto non è sfuggito all’occhio attento degli addetti della vigilanza che lo hanno bloccato nei pressi della cassa mentre stava tentando di lasciare il centro commerciale pensando ormai di averla fatta franca.

A quel punto sono stati allertati i Carabinieri, e sul posto è giunta una pattuglia della Stazione di Porto d’Ascoli i quali, dopo averlo sorpreso in flagranza di reato, hanno provveduto ad identificarlo. Quindi lo hanno accompagnato in caserma e qui è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato. E’ stato poi avvisato il magistrato di turno e il 50enne è stato posto ai domiciliari.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X