facebook rss

Tosti: «Onorato del mio incarico,
con Bellini restano buoni rapporti»

SERIE B - Il presidente: «Il patron ha origini marchigiane, volevano coinvolgerlo in altri progetti (Bari e Livorno) ma ha insistito per l’Ascoli»

Il presidente Giuliano Tosti (a destra) a “Vera Tv” con il conduttore Peppe Ercoli

«Pulcinelli mi ha chiesto di rivestire la presidenza: una decisione quella che ha avuto, che mi onora. E’ una persona che dà fiducia ai suoi collaboratori». Il presidente dell’Ascoli Giuliano Tosti è intervenuto a “Vera Tv” nel corso della trasmissione “Tvb Calcio” condotta da Peppe Ercoli. Ha svelato alcuni aspetti relativi al cambio di proprietà avvenuto di tre mesi fa.

«Pulcinelli aveva subito fatto capire di tenere molto l’Ascoli. In quel periodo c’erano persone che lo volevano coinvolgere in altri progetti (Bari e Livorno). Lui ha origini marchigiane, è rimasto colpito dalla storia del club. Sembrava che la trattativa di cessione dovesse arenarsi, Bellini ha forse avuto qualche ripensamento. Ricordo che Pulcinelli ha insistito e alla fine è riuscito a rilevare l’Ascoli».

Tosti rimarca il ruolo che ha avuto Bellini: «Senza un suo intervento non so che prospettiva poteva avere questa società. Con lui sono rimasto in buoni rapporti, ci sentiamo anche al telefono. Dovrebbe tornare la prossima settimana. Sarà al Del Duca? Non lo so, forse l’invito gli arriverà». Sul format della Serie B, Tosti non esclude il ritorno a 20 squadre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X