facebook rss

Vendemmia e raccolta delle olive:
i migranti si integrano a scuola

ASCOLI - I ragazzi sono impegnati nell'azienda agraria "Navicella" dell'Istituto Ulpiani dove seguiranno anche un corso di panificazione

Solidarietà e integrazione grazie all’accordo stipulato tra il Consorzio Intercoop, cooperativa sociale con sede a Teramo e l’Istituto tecnico agrario ed alberghiero “Celso Ulpiani“. L’obiettivo è accogliere i minori della Comunità L’Ombrello per stage formativi nell’azienda agricola ‘Navicella ‘di Marino del Tronto, promuovendo i valori della solidarietà e integrazione. Gli stage formativi sono utili inoltre per l’ acquisizione di “soft skills” spendibili nel mercato del lavoro. I ragazzi minori partecipano dal 17 settembre alla raccolta dell’uva poi delle olive e successivamente si occuperanno della panificazione presso l’Istituto professionale alberghiero di Ascoli Piceno. «I ragazzi sono bravissimi e si impegnano molto nel lavoro per sei ore al giorno», è il commento della dirigente Maria Luisa Bachetti.


 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X