facebook rss

Musica, gastronomia giochi
e calcio balilla umano
alla festa di San Serafino

ASCOLI - Da domenica 7 al 14 ottobre divertimento assicurato per i giovani, ma anche un ricco programma religioso. Fra i giochi, il campionato mondiale “Pinculo e Pancotto”. Tornano la sagra delle crespelle e la pesca di beneficenza
...

Ad Ascoli, nella parrocchia di San Serafino da Montegranaro, fervono i preparativi per la tradizionale festa organizzata dal gruppo volontari di San Serafino. Si parte domenica 7 ottobre con la pesca di beneficenza che durerà fino alla chiusura del 14. Domenica si svolgerà anche il pranzo presso l’Unitalsi, nonché l’ottava edizione del torneo di “calcio balilla umano Avis” che terminerà con le finali di sabato 14. Martedì 9 ottobre (ore 18) via alla sagra della crespella, ma ci sarà spazio anche per arrosticini, patatine, braciole e salsicce, birra e coca cola. Sarà così tutti i giorni.

Un momento della festa 2017

Ad accompagnare le serate: Alessio Band (domenica 7), Karaoke Massimo (martedì 9), 1° Festival del Cabaret (mercoledì 10), Ex Fargo Live Music (giovedì 11), Piceni Pizzicati (venerdì 12), Giovanni e Cinzia (sabato 13). Domenica 14 gran finale con il 10° campionato mondiale “pinculo e pancotto” (gioco delle pallette) e serata musicale con “Tonino… musica e magia”. Nel programma religioso, da venerdì 5 a giovedì 11 ottobre, rosario e litanie della Madonna, domenica 7 ottonbre messa per l’Unitalsi, venerdì 12 messa solenne concelebrata dal vescovo Giovanni D’Ercole (ore 17) e padre Marzio Calletti, ministro provinciale dei frati cappuccini delle Marche. In chiusura l’omaggio degli sbandieratori della Quintana del Sestiere di Porta Solestà (ore 19) e la solenne processione con la statua e la reliquia di San Serafino.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X