facebook rss

Arrigoni e Latini (Lega):
«Governo pronto a liquidare
le pratiche del fermo pesca»

PESCA - I leghisti rassicurano: «Per i lavoratori della costa è un segno tangibile da cui ci si può finalmente attendere un cambio di rotta propedeutico alla tanto attesa ripresa economica»

Arrigoni e Latini

«La nuova task force istituita dal #governodelbuonsenso risolverà finalmente il problema della liquidazione delle pratiche del fermo pesca». L’ annuncio è dell’ onorevole leghista Giorgia Latini annuncia «un’altra buona nuova per le Marche: la costituzione della Direzione Generale della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura, in sinergia con il Reparto Pesca Marittima del Corpo delle Capitanerie di Porto».
Paolo Arrigoni, responsabile Lega Marche, entra nel dettaglio: «La pesca, settore già messo in ginocchio da assurde regole europee, rischiava il definitivo ko per i ritardi nel pagamento del fermo – specifica Arrigoni sottolineando l’importanza del lavoro svolto dal leghista Gian Marco Centinaio, ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, e dal sottosegretario Franco Manzato – Entro la fine di novembre sarà assicurata la liquidazione delle pratiche relative al fermo pesca del 2016 così da procedere con l’adozione della graduatoria e cominciare con la liquidazione del fermo pesca».
Per l’onorevole Latini il provvedimento «oltre a confermare ancora una volta l’aiuto tangibile al nostro territorio» rappresenta per i lavoratori della costa delle Marche «un segno tangibile dell’attenzione del Governo da cui ci si può finalmente attendere un cambio di rotta propedeutico alla tanto attesa ripresa economica».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X