facebook rss

Porto d’Ascoli-Fabriano
Grottammare-B.Nazzaro
Monticelli-Marina

ECCELLENZA - Le tre picene del massimo campionato di calcio dilettanti regionale sono impegnate tutte in casa. A Porto d'Ascoli è di scena il Fabriano Cerreto, neo retrocesso dalla D e allenato dall'ex bianconero dell'Ascoli, Renzo Tasso

di Lino Manni

Turno casalingo per le tre picene del campionato di Eccellenza che nella quinta giornata sfida compagini della provincia di Ancona. Sfide incrociate dunque con l’obiettivo di fare punti in classifica ma non sarà facile. Il Porto d’Ascoli che anticipa al sabato riceve la visita del Fabriano Cerreto, squadra di Fabriano e Cerreto d’Esi. Retrocesso in Eccellenza dalla Serie D girone F dove è giunto 17°, riparte con entusiasmo e l’obiettivo di tornare subito in serie D. Nuovo l’allenatore, Renzo Tasso, ex bianconero dell’Ascoli (15 presenze in C1 nel 1996-1997). La compagine di Fabriano, al momento, è imbattuta: 2 vittorie e 2 pareggi. Bene in trasferta: 1 vittoria e 1 pareggio. In classifica, con 8 punti, insegue le battistrada. Cannoniere della squadra Guido Galli (ex Monticelli) con 3 centri. Il Porto d’Ascoli vuole  vincere la prima partita stagionale e salire in graduatoria. Al perugino Simone D’Incecco la direzione della partita. Marco Leombruni (Macerata) e Altin Kamberaj (Ancona) i guardalinee.

Guido Galli, ascolano ed ex Monticelli, guida l’attacco del Fabriano Cerreto (Foto Edo)

Giocano domenica (7 ottobre ore 15.30) le altre due. Il Grottammare attende il Biagio Nazzaro, squadra di Chiaravalle in provincia di Ancona che lo scorso anno chiuse all’ottavo posto sempre in Eccellenza. Biagio Nazzaro (3 punti) che è una delle veterane del campionato con 20 partecipazioni, si affida ad un allenatore esperto come Giovanni Fenucci.  Il Grottammare di mister Manoni con i gol dell’ascolano Ciabuschi (3) è salito a quota 4 ed ora cerca l’allungo. A dirigere la partita Gabriele Pette di Bologna coadiuvato dai giudici di linea Stefano Morganti e Roberto Traini di Ascoli.

Sta messo più male di tutte il Monticelli, ultimo in classifica  e… senza punti. Per la squadra ascolana di mister Zaini una partenza tragica. Quella con il Marina, squadra dell’omonima frazione di Montemarciano (Ancona) è un classico testa-coda. Il Marina di mister Gianmarco Malavenda è secondo in classifica ad una lunghezza dalla coppia capolista formata da Tolentino e Sassoferrato Genga. Il Monticelli deve cancellare quanto prima lo zero in classifica (ma anche di vittorie…) non solo per la graduatoria ma anche per il morale. I ragazzi di mister Luigi Zaini hanno messo in campo sempre delle prestazioni convincenti, nella quali hanno tenuto in mano il pallino del gioco e creando una serie impressionante di palle gol. Mastrojanni e Suwareh (classe 1999) hanno realizzato 3 reti ciascuno tanto da fare del Monticelli uno dei migliori attacchi. Monticelli che ha cambiato molto. Rispetto la passata stagione ha in campo il solo Gesuè: per il resto tutti nuovi. C’è poi da dire che un infortunio ha messo fuori uso Vallorani nelle prime quattro partite. Una squadra giovane il Monticelli composta da tanti ragazzi del settore giovanile che non può che crescere. Insomma come dice il cantante Luca Di Risio “ci vuole calma e sangue freddo”. A dirigere la partita Monticelli Marina (domenica 7 ore 15,30 campo Monterocco) sarà Abdelali Sabbouth di Fermo con Emanuele Bellagamba (Macerata) e Lucia Pagliari (Fermo) giudici di linea.

IL PROGRAMMA –  Sabato 6 ottobre ore 15 Porto d’Ascoli-Fabriano Cerreto; sabato 6 ottobre ore 15,30 Sassoferrato-San Marco Servigliano Lorese; domenica 7 ottobre ore 15,30 Atletico Gallo-Atletico Alma, Forsempronese-Camerano, Grottammare-Biagio Nazzaro, Monticelli-Marina, Pergolese-Montefano, Portorecanati-Tolentino, Urbania-Porto Sant’Elpidio. Classifica: Tolentino e Sassoferrato 10 punti, Marina 9, Fabriano Cerreto e Porto Sant’Elpidio 8, Atletico Gallo 7, Urbania 6; Forsempronese, Camerano e San Marco Servigliano Lorese 5; Portorecanati, Pergolese e Grottammare 4; Biagio Nazzaro e Atletico Alma 3, Porto d’Ascoli 2, Montefano 1, Monticelli 0.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X