facebook rss

Deciso giro di vite sulle strade
con 70 pattuglie e 140 poliziotti

ASCOLI - Controllati 264 veicoli (contestate 6 violazioni del codice della strada), 445 persone di cui due arrestate per resistenza a pubblico ufficiale, un esercizio pubblico. Emessi anche due Daspo e un divieto di ritorno nel territorio comunale di Ascoli
...

Uno dei controlli della Polizia nei pressi del ponte di Porta Maggiore ad Ascoli

La Questura di Ascoli, mettendo in campo uomini e donne della Squadra Mobile e del servizio Volanti sia di Ascoli che del Commissariato di Polizia di San Benedetto, nel corso della settimana che si sta chiudendo ha effettuato un deciso giro di vite con una serie di controlli mirati espressamente voluti dal questore Luigi De Angelis, e coordinati dall’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della stessa Questura ascolana.

Il questore di Ascoli, Luigi De Angelis (Foto Vagnoni)

In particolare si è trattato di servizi finalizzati alla prevenzione di reati contro il patrimonio e a consentire la serena fruizione da parte dei cittadini (e dei turisti) delle varie manifestazioni che si sono svolte soprattutto ad Ascoli.

I numeri parlano da soli. Con l’impiego di ben 70 pattuglie e 140 poliziotti, sono state controllate 445 persone e 264 veicoli. Sono state contestate 6 violazioni del codice della strada e due persone sono anche state arrestate con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Inoltre è stato controllato un esercizio pubblico ed emessi anche due Daspo (divieto di accedere alle manifestazioni sportive) e un divieto di ritorno nel Comune di Ascoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X