facebook rss

Falciato da un’auto quasi un anno fa,
si è spento Gianni Monaldi

ALTIDONA - L'uomo era stato investito da un'auto quasi un anno fa a Cupra Marittima. Lascia moglie e due figli. Disposta l'autopsia all'esito della quale si conoscerà la data delle esequie
...

Gianni Monaldi

Non c’è la fatta. Dopo una lunga agonia, durata quasi un anno, ieri sera, per una complicazione che non gli ha lasciato scampo, si è spento Gianni Monaldi. Il 50enne di Altidona, nel novembre scorso, infatti era rimasto coinvolto in un tremendo incidente stradale con un’auto che lo aveva falciato a Cupra Marittima mentre stava attraversando la statale Adriatica.

Immediatamente soccorso dai sanitari del 118, le condizioni di Monaldi erano apparse subito gravi. Trasferito d’urgenza all’ospedale, da quel maledetto giorno dell’incidente il 50enne ha iniziato una lunga battaglia contro la morte. Ma purtroppo ieri la sua vita si è spezzata. Monaldi lascia moglie e due figli. Amato e stimato in tutto il paese, attivo nel sociale, con la Pro loco, e sempre presente in molte iniziative cittadine, l’uomo, muratore di mestiere, con la sua scomparsa, lascia una profonda ferita nei cuori dei parenti e familiari, e un vuoto incolmabile tra i suoi concittadini. Sulla tragedia indaga la procura di Fermo che ha disposto l’autopsia all’esito della quale si conoscerà anche la data delle esequie.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X