facebook rss

Il Comune mette i beni all’asta,
sul “piatto” due terreni appetibili

GROTTAMMARE - Si tratta di quelli in via di alienazione. Uffici a disposizione degli interessati: le offerte vanno presentate entro il 22 ottobre

C’è ancora tempo per partecipare all’asta di beni comunali in via di alienazione: un’area edificabile a Zona Ascolani, un terreno agricolo in zona Valtesino e un appartamento nel vecchio incasato. In tutti e tre i casi, le offerte vanno presentate al Protocollo del Comune di Grottammare entro il 22 ottobre. L’asta si terrà nella Sala di Rappresentanza alle ore 10 del 25. L’area edificabile si trova in via Salvo D’Acquisto. Misura di 1270 metri quadrati di superficie, dai quali sono ricavabili 4000 metri cubi di volumetria. L’importo a base d’asta per l’alienazione è di 492.787,68 euro. Il terreno si trova tra via della Libertà e via della Pace. L’estensione complessiva è di 2.521 metri quadri ed è individuato nel Prg come area agricola. L’importo a base d’asta è di 53.641 euro. L’appartamento è un’unità immobiliare posta al piano secondo di un edificio in via Madonna degli Angeli, pervenuto al Comune a seguito dell’estinzione dell’ente. Misura circa 40 metri quadri di superficie. L’importo a base d’asta è di 46.535 euro. I beni in questione rientrano nel Piano delle alienazioni immobiliari per l’anno 2018. L’aggiudicazione sarà definitiva, ad unico incanto, e verrà fatta a favore del concorrente che presenti l’offerta più vantaggiosa ed il cui prezzo sia migliore o almeno pari a quello a base d’asta. Le relative informazioni possono essere richieste al personale degli uffici Gestione del Patrimonio, nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì dalle 9.30 alle 13 e nei giorni di martedì e giovedì dalle 16 alle 18.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X