facebook rss

Malore al volante,
pensionato muore
sulla rotatoria

CIVITANOVA - Dramma sulla rotonda vicino al Mc Donalds. Un 65enne di Fermo, C. E., pensionato, è morto nell'abitacolo della sua vettura. A stroncarlo potrebbe essere stato un infarto. L'uomo era uscito dalla superstrada, dopo aver preso il semaforo col rosso aveva urtato un'altra auto, per poi proseguire verso il centro

La Mercedes del 65enne ferma sulla rotatoria

 

di Gianluca Ginella e Laura Boccanera

Malore mentre è al volante, muore sulla rotatoria di San Marone, a Civitanova. Un dramma che si è consumato intorno alle 22 di questa sera. Un uomo di 65 anni, C. E., fermano, pensionato, è morto nonostante i tentativi di salvargli la vita da parte degli operatori del 118. L’uomo, secondo quanto ricostruito, è uscito dalla superstrada a Civitanova, ha urtato una vettura ed è passato con il rosso, probabilmente a causa di un malore che non gli consentiva di gestire la vettura. Giunto sulla rotonda che si trova vicino al Mc Donald’s l’auto dell’uomo, una Mercedes, è finita contro le protezioni in ghisa che stanno a lato della rotatoria. Lì l’uomo è stato soccorso, ma non c’è stato nulla da fare per salvarlo.

E’ uscito dalla superstrada, ha superato il semaforo col rosso, ha urtato un’auto con a bordo alcuni ragazzi e qualcuno ha allertato il 113 segnalando ciò che stava facendo il conducente di una Mercedes grigio metallizzata. L’auto ha preso la statale Adriatica per la rotatoria dove si trova il Mc Donald’s e che svoltando a destra porta al centro cittadino. Ed è su quella rotatoria, dopo averla imboccata al contrario, che il conducente dell’auto ha terminato la sua corsa. La sua Mercedes è finita sulle protezioni che stanno sul marciapiede, intorno alla rotatoria. Passanti e automobilisti hanno visto la scena e chiamato i soccorsi. Anche perché sull’auto c’era qualcuno che stava male.

Nel giro di pochi minuti sono arrivati gli operatori del 118 e gli agenti della polizia stradale e del commissariato che erano già in giro per cercare proprio la Mercedes, dopo le segnalazioni avute pochi attimi prima. Quando hanno aperto lo sportello per il conducente, un 65enne, le condizioni erano già disperate. Gli operatori dell’emergenza hanno cercato di rianimarlo ma senza riuscirci, troppo gravi le condizioni dell’uomo. Possibile che a stroncarlo sia stato un infarto, questa almeno la prima ipotesi dei soccorritori.

(Servizio aggiornato alle 23,30)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X