facebook rss

Una sola farmacia aperta
nei festivi scatena la protesta

SAN BENEDETTO - La segnalazione di "Punto Aiuto Cittadino" che rivolge un appello al sindaco Pasqualino Piunti e all'assessore Emanuela Carboni. Il presidente Elio Core: «Il problema è presente nel centro di San Benedetto, ma soprattutto a Porto d’Ascoli»

«C’è una sola farmacia di turno nei giorni festivi e così non va bene». La protesta arriva da Porto d’Ascoli ed è quella che si alza da Elio Core, presidente dell’Associazione “Punto Aiuto Cittadino”, il quale ha raccolto le segnalazioni di numerosi residenti. Ha deciso di scrivere un appello direttamente al sindaco di San Benedetto, Pasqualino Piunti. Eccolo: «Ogni giorno sono numerose le segnalazioni dei cittadini che lamentano, nei giorni festivi, il funzionamento di una sola farmacia in Riviera – scrive Core appellandosi anche all’assessore Emanuela Carboni, delegata alle Politiche sociali – e si tratta soprattutto di persone anziane che vivono sole, o comunque impossibilitate a muoversi dalle loro abitazioni per mancanza di mezzi o in precarie condizioni di salute. Il problema è presente nel centro di San Benedetto, ma soprattutto a Porto d’Ascoli. Devono essere urgentemente sensibilizzare le farmacie presenti nel territorio affinché organizzino una diversa turnazione che preveda almeno due farmacie reperibili nei giorni festivi, una a San Benedetto e una a Porto d’Ascoli, per venire incontro alle esigenze dei cittadini». L’assessore Carboni avrà raccolto? E il primo cittadino che dice? Vedremo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X