Quantcast
facebook rss

Incontri con i medici
aperti alla cittadinanza

OFFIDA - Sei appuntamenti fino al 7 dicembre al Centro polivalente Beato Bernardo. Ogni volta uno specialista tratterà un tema diverso e risponderà alle domande e alle curiostià delle persone intervenute
...

di Martina Fabiani

Dal 19 ottobre al 7 dicembre il Centro polivalente Beato Bernardo di Offida ospiterà sei incontri-dibattito in ambito medico, completamente gratuiti e aperti a tutta la cittadinanza. L’idea nasce cinque anni fa da alcuni membri di Gioventù Francescana per offrire servizi utili alla comunità offidana e non solo. Ognuno di questi incontri verterà su uno specifico tema che verrà, di volta in volta, divulgato al pubblico e sarà esaustivamente trattato da un medico competente in materia. Si parte venerdì 19 ottobre alle ore 21 con il dottor Stenio Amabili, cardiologo Area Vasta 5 di Ascoli Piceno, che discorrerà sulla fibrillazione atriale, ovvero un’alterazione del ritmo cardiaco. Il secondo appuntamento sarà venerdì 26 ottobre ed avrà al centro “Il viaggio dell’uomo alla scoperta del cervello: dai crani preistorici alle moderne brian suite”: il relatore questa volta sarà il dottor Giuseppe Talamonti, neurochirurgo e dirigente medico al “Niguarda” di Milano.

La locandina del primo incontro con il dottor Stenio Amabili

«Oggigiorno siamo vittime di carenze informative. Con questi incontri vogliamo colmare qualche lacuna e consentire alla cittadinanza di informarsi e togliersi dei dubbi senza dover spendere soldi» afferma Gino Listrani, principale organizzatore dell’iniziativa e membro attivo dell’associazione.

Si continua il 9 novembre con i dottori Maurizio Massetti e Luciano Mariani, rispettivamente terapista e anestesista dell’Area Vasta 5 di Ascoli. Poi il dottor Raniero Pazienza, oculista Area Vasta 4 di Fermo che presenzierà il 23 novembre. L’ultimo incontro del mese di novembre vedrà protagonisti i dottori Walter Siquini e Alfredo Fioroni, rispettivamente responsabile chirurgia e responsabile riabilitazione dell’Area Vasta 5. Ogni medico sceglie in autonomia il tema da presentare durante la serata e non mancherà di rispondere a eventuali domande, curiosità e perplessità del pubblico. Il ciclo termina il 7 dicembre con Amedeo Pancotti, oncologo dell’ospedale di Teramo e Mauro Todisco, oncologo con metodo Di Bella di Grottammare.

«Gli scorsi anni il riscontro del pubblico è stato molto positivo con una presenza di circa 150-200 persone ad ogni incontro», ha continuato Listrani. È, questa, un’occasione utile sia per gli specialisti che per i cittadini: i primi possono farsi conoscere e aiutare, i secondi tenersi aggiornati su realtà e temi con i quali, ormai, ci si trova a fare i conti ogni giorno. Supporter dell’evento è la Tenuta Cocci Grifoni di Offida.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X