Quantcast
facebook rss

Porto d’Ascoli-P.S.Elpidio
Grottammare-Urbania
Monticelli-S.Marco Lorese

ECCELLENZA - Giocano tutte e tre in casa le squadre picene. I rivieraschi di Alfonsi anticipano sabato al "Ciarrocchi". Domenica in campo i biancazzurri di Manoni al "Pirani" e gli ascolani di Luigi Zaini al campo di Monterocco dove ritrovano Marani il portiere para-rigori. Il quadro completo della settima di andata
...

Il portiere Marani dopo aver parato uno dei tanti rigori nella scorsa stagione quando giocava con il Monticelli in Serie D (Foto Edo)

di Lino Manni

Siamo alla settima giornata nel campionato di Eccellenza e il calendario riserva un turno casalingo alle tre compagini picene. Anticipa a sabato 20 ottobre (inizio ore 14,30) il Porto d’Ascoli che se la vede con il Porto Sant’Elpidio. La compagine di mister Sante Alfonsi cerca il bis dopo l’exploit di sette giorni fa a Chiaravalle contro la Biagio Nazzaro. Ora i rivieraschi devono infrangere il tabù casalingo ovvero vincere in casa per risalire in classifica. Il Porto Sant’Elpidio è tra le squadre ancora imbattute: 2 vittorie e 4 pareggi. In trasferta non ha mai vinto, ma nello stesso tempo non ha mai perso: 3 pareggi su 3 viaggi. In classifica è a quota 10, a ridosso della zona playoff. Assenti nel Porto Sant’Elpidio gli squalificati Marziali e Marozzi. Dirige la partita Leonardo Vai di Jesi coadiuvato da Andrea Pizzuti di Macerata e Marco Marinelli di Ancona.

Giocano domenica 21 ottobre alle 15,30 le altre due. Il Grottammare imbattuto da quattro turni se la vede con l’Urbania. La squadra di Manoni sembra aver trovato il ritmo giusto dopo una falsa partenza: 2 vittorie e 2 pareggi nelle ultime 4 partite. Insomma la navicella biancazzurra sembra aver ripreso la rotta, ma non sarà una passeggiata. Gli ospiti, che in classifica hanno 10 punti, sono ancora imbattuti e nelle precedenti tre trasferte hanno conquistato una vittoria e 2 pareggi. L’Urbania del neo allenatore Gianluca Fenucci è una squadra tosta ma il Grottammare, a quota 8 punti, ha già messo la… freccia. Arbitro dell’incontro l’ascolano Serafino Marchei coadiuvato dai giudici di linea Emanuele Bellagamba di Macerata e Alberto D’Ovidio di Pesaro

Ha riacceso i motori il Monticelli con il pari di sette giorni fa sul terreno dell’Atletico Alma. Ora gli ascolani vogliono ingranare la marcia, ovvero cogliere la prima vittoria stagionale. Al campo di Monterocco la squadra di mister Luigi Zaini ospita il San Marco Servigliano Lorese (6 punti) guidata dal lamense Peppino Amadio, una rivale alla portata che in trasferta non ha mai pareggiato: 1 vittoria e 2 sconfitte. Per il Monticelli è l’occasione per rimettersi in corsa. Per gli attaccanti di casa, Mastrojanni e Suwareh (7 gol in due), non sarà facile perforare la retroguardia ospite che si è rinforzata con il portiere Riccardo Marani (23enne di Sarnano), la scorsa stagione estremo difensore proprio del Monticelli. In Serie D fu “l’eroe” di numerose partite, parando diversi calci di rigore. Ironia della sorte, Marani potrebbe debuttare proprio contro il… suo recente passato.  Per la partita Monticelli-San Marco Lorese è stato designato Leonardo Salvatori della sezione di Macerata, con Simone Tidei (Fermo) e Stefano Principi (Ancona) giudici di linea.

LA SETTIMA GIORNATA DI ANDATA

Sabato 20 ottobre ore 14,30 Porto d’Ascoli-Porto Sant’Elpidio. Domenica 21 ottobre ore 15,30 Atletico Alma-Marina, Atletico Gallo-Tolentino, Forsempronese-Fabriano Cerreto, Grottammare-Urbania, Monticelli-San Marco Servigliano Lorese, Pergolese-Biagio Nazzaro, Portorecanati-Montefano, Sassoferrato-Camerino. Classifica: Tolentino 16 punti, Marina e Sassoferrato 13, Forsempronese e Fabriano Cerreto 11, Porto Sant’Elpidio e Urbania 10, Atletico Gallo e Grottammare 8, Atletico Alma 7; Camerano, San Marco Servigliano Lorese e Pergolese 6; Porto d’Ascoli e Portorecanati 5; Biagio Nazzaro 3; Montefano 2; Monticelli 1.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X