Quantcast
facebook rss

Ora è ufficiale: Ternana-Samb
rinviata a data da destinarsi

SERIE C - Continua la stucchevole farsa. Decisione presa dalla Lega Pro in attesa del Consiglio federale convocato da Gravina per martedì. Il ds rossoblù Fusco: «Ci dispiace non giocare, viene meno il senso dello sport»
...

di Benedetto Marinangeli

Ternana-Samb è sta rinviata a data da destinarsi. Lo ha deciso la Lega di Serie C che ha ufficializzato una notizia che era da tempo nell’ aria con questo comunicato.

Il ds Fusco il giorno della presentazione con il segretario Palma (Foto Cicchini)

“Preso atto delle ordinanze emesse in data 23.10.2018 dal Tar Lazio Sezione Prima ter, in accoglimento delle istanze di misure cautelari avanzate nei ricorsi promossi dalle società F.C. Pro Vercelli 1892 s.r.l., Ternana Calcio s.p.a, Novara Calcio s.p.a. e Robur Siena s.p.a., nonché della convocazione del Consiglio Federale per il giorno 30 ottobre 2018 nell’ambito del quale, tra gli altri punti posti all’ordine del giorno, verranno trattate le tematiche oggetto delle predette ordinanze, la Lega Pro dispone di sospendere, fino a data da determinarsi, le gare delle società Catania, Novara, Pro Vercelli, Robur Siena, Ternana, Virtus Entella e Viterbese Castrense”.

Turno di stop per la Samb che domenica prossima doveva scendere in campo al “Liberati” di Terni. Una sosta forzata che capita a proposito anche in virtù dei numerosi infortuni del post Fano. L’occasione per Roselli di potere tranquillamente lavora con la squadra per migliore i meccanismi tattici cari al tecnico umbro.

«Ci dispiace non giocare – commenta il diesse rossoblù Pietro Fusco – perché viene meno il senso dello sport. Sono amareggiato perchè il calcio non deve prendere questa piega. Comunque ci atteniamo a quello che ci ha comunicato la Lega Pro. Parlerò con il mister Roselli e vedremo il da farsi. Non so se non giocare con la Ternana ci possa danneggiare perchè contro Imolese e Fano avevamo dato segnali importanti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X