Quantcast
facebook rss

Whirlpool, Verducci (Pd):
«Per Comunanza servono
800.000 pezzi all’anno»

LAVORO - Il senatore marchigiano: «Quanto presentato dalla Whirlpool all'incontro al Mise può significare un passo avanti, solo a patto che vengano mantenuti e garantiti gli obiettivi di produzione e di livello occupazionale»
...

Francesco Verducci

«Quanto presentato dalla Whirlpool all’incontro al Mise può significare un passo avanti, solo a patto che vengano mantenuti e garantiti gli obiettivi di produzione e di livello occupazionale». E’ il commento del senatore marchigiano del Pd Francesco Verducci dopo l’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico. «Non si può sottovalutare -dice Verducci- che il trasferimento della produzione di lavatrici “Aqualtis” da Comunanza a Napoli potrebbe avere ripercussioni negative non compensate dal contestuale “rientro” della produzione delle lavasciuga a incasso dalla Polonia a Comunanza. Serve la certezza che il piano industriale 2019-2021 preveda per lo stabilimento di Comunanza la soglia minima di almeno 800mila manufatti annui, capacità produttiva che è condizione necessaria per impedire gli esuberi annunciati, evitare la perdita di posti di lavoro e per rilanciare negli anni a venire un sito industriale assolutamente strategico per l’intero territorio del sud delle Marche. Sono indispensabili inoltre garanzie certe sulla copertura economica degli ammortizzatori sociali in funzione del nuovo piano industriale a tutela del reddito dei lavoratori e delle loro famiglie»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X