Quantcast
facebook rss

Ascoli e Stella del Mare divertono
Esordio degli “speciali” a Monterocco
(Foto e Video)

SPORT E SOLIDARIETA' - La società bianconera del presidente Pulcinelli ha sposato il progetto della Polisportiva Borgo Solestà fornendo materiale tecnico e servizi. Incoraggiante esordio anche dei giovani gialloblù sambenedettesi
...

I giovani di Ascoli e della Stella del Mare insieme prima della partita a Monterocco

Ha preso il via sabato 27 ottobre la fase regionale del secondo campionato nazionale di calcio a 7 “Quinta Categoria” Figc-Csi al campo di Monterocco, torneo riservato a ragazzi diversamente abili o anche detti… “speciali”.
La società sambenedettese Stella del Mare si presenta per il secondo anno consecutivo ai nastri di partenza con il titolo regionale conquistato lo scorso anno e con nuove ambizioni in un movimento nazionale che è in continua crescita. Oggi sono ben dieci le regioni coinvolte.
Il torneo come lo scorso anno si svolge in concentramenti (tappe) dove partecipano tutte le squadre iscritte in ambito regionale per disputare due giornate di campionato in ogni tappa, con gare di andata e ritorno.
La Stella del Mare “for special” ha disputato il suo esordio stagionale contro Ascoli Calcio “for special” perdendo per 3-2 al termine di una bella gara. La società bianconera del presidente Pulcinelli ha adottato, questo il termine che si usa in Quarta Categoria, la società sportiva Borgo Solestà fornendo gratuitamente il materiale tecnico ed altri servizi annessi.
I ragazzi sambenedettesi guidati da mister Paolo Rosati hanno disputato una bellissima partita ma purtroppo si sono dovuti arrendere solo a tempo scaduto. Grande prestazione del bomber della Stella del Mare Stefano Pignotti autore di una doppietta e di altre belle giocate. Non a caso è chiamato CR7 dai compagni di squadra in quanto oltre ad essere il suo idolo ricorda nell’ esultanza dopo il grande campione portoghese.
Nella seconda gara di campionato la Stella del Mare ha invece ceduto di schianto nel secondo tempo contro la squadra fermana del Montepacini, 6-1 risultato finale. Dopo un primo tempo giocato alla pari chiuso con il punteggio di 2-1 dove ancora Pignotti ha siglato il suo terzo goal nel campionato battendo una gran punizione dalla distanza, la Stella del Mare nella ripresa non ha avuto più le energie per contrastare gli avversari, anche a causa della panchina troppo corta.
Comunque sia tutti i giocatori giallo-oro hanno messo grande impegno nelle due partite disputate, Roberto Napoli con le sue belle parate, Luca Marcelli come baluardo difensivo, Pietro del Gran Mastro e Lorenzo Troiani sulle fasce laterali, Elia Capriotti e Roberto Pisani come lottatori di centrocampo con Denis Aloisi partner in attacco di Stefano Pignotti.
«I ragazzi sono stati fantastici come sempre – ha commentato mister Paolo Rosati – si impegnano sempre a fondo in ogni allenamento ed oggi hanno disputato ben due partite quasi senza cambi a disposizione per farli recuperare, purtroppo mancavano diversi giocatori e questo lo abbiamo pagato oltremisura anche per il gran caldo che faceva. Nelle prossime tappe contiamo di recuperare tutti e quindi anche il terreno perso oggi, anche se c’è un grande spirito di amicizia tra tutte le squadre partecipanti vedere oggi Ascoli a 6 punti e noi a zero non mi fa certo piacere».
«La nostra stagione – ha aggiunto il diggi Roberto Ciferni – è già partita a settembre con il progetto “Emi360” con l’educazione motoria nell’infanzia e con la nostra scuola calcio ed oggi facciamo il nostro esordio nel progetto “special” a cui teniamo tutti in maniera particolare. Lo scorso anno, bellissimo, abbiamo ricevuto un riconoscimento dal Senato per la bontà del lavoro svolto. E da questo premio ripartiamo con entusiasmo. La Stella del Mare ha deciso di raddoppiare i suoi sforzi nel mondo “special” presentando al via ben due squadre. Una che ha esordito nel campionato di “Quinta Categoria” e l’altra che prenderà parte a novembre al torneo di “Quarta Categoria”. L’unica società tra Marche e Abruzzo che ha due formazioni in altrettanti campionati. E’ stata fatta questa scelta, seppur con sacrificio per l’impegno che comporterà, perchè il nostro primo obiettivo è quello di coinvolgere nello sport quanti più ragazzi possibile. Per far ciò, è indispensabile che poi tutti loro si sentano a loro agio nel campionato che vanno a disputare. Ora ogni nostro atleta potrà scegliere liberamente dove collocarsi per poter esprimere al meglio tutte le proprie potenzialità. Colgo l’occasione per ringraziare lo sponsor Idea Pallet per aver rinnovato il suo sostegno alla Stella del Mare “for Special”».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X