Quantcast
facebook rss

Follia sul pianerottolo:
suona alla vicina tutta la notte,
poi le tira un portacandele

PORTO RECANATI - Una donna di 58 anni è stata denunciata dai Carabinieri. Sconosciuti i motivi del suo comportamento
...

Si attacca per tutta la notte al citofono della vicina. L’indomani le mette a soqquadro il pianerottolo. Poi entra in casa della donna e le scaglia addosso un pesantissimo portacandele in marmo. Due giorni di follia, senza apparente motivo, di una pensionata di 58 anni di Porto Recanati (Macerata) denunciata dai Carabinieri, che ora dovrà rispondere di minacce danneggiamento e violazione di domicilio.

Non riesce a darsi una spiegazione di quanto accaduto la vittima delle attenzioni moleste da parte di una vicina di casa che, qualche sera fa, ha preso di mira la donna che abita nella stessa palazzina e che, per tutta la notte, ha suonato il citofono del suo appartamento. Non paga, la mattina dopo ha messo a soqquadro il pianerottolo sul quale si affaccia l’abitazione della donna, poi è riuscita a entrare nell’appartamento, ha preso un portacandele in marmo e l’ha scagliato violentemente verso la vittima. Quest’ultima ha provato a schivare il colpo nascondendosi dietro una porta-finestra: il vetro infrangibile, per l’urto, si è incrinato. La vittima ha allertato i Carabinieri della Stazione di Porto Recanati che sono subito intervenuti. Non si conoscono ancora le motivazioni del gesto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X