Quantcast
facebook rss

Giornata della Forze Armate
nel ricordo dei “Figli Caduti”

ASCOLI - Dopo la cerimonia religioso-militare di venerdì al cimitero, oggi si è rinnovato il tradizionale appuntamento a Piazza Roma con la deposizione di una corona ai piedi del monumento
...

Due militari del 235° Reggimento Piceno ai piedi del monumento ai Caduti di Piazza Roma

Ascoli ha celebrato, come da tradizione e nel rigido rispetto del protocollo istituzionale, il “Giorno dell’Unità Nazionale – Giornata delle Forze Armate”. Lo ha fatto come sempre a Piazza Roma, ai piedi del monumento ai Caduti, dopo la cerimonia religioso-militare di venerdì al cimitero. Venerdì, con in testa i gonfaloni di Comune e Provincia e quelli di tutte le Associazioni combattentistiche e d’arma presenti sul territorio, si è svolta la cerimonia culminata nel rito officiato al famedio del cimitero dal vescovo Giovanni D’Ercole.

Oggi, invece, presenti tutte le autorità civili, militari e religiose, a Piazza Roma c’è stata la deposizione della corona al monumento  dove campeggia la scritta “Ascoli ai Figli Caduti”. Dopo gli onori al prefetto Rita Stentella, c’è stata la cerimonia dell’alzabandiera, quindi la deposizione della corona e poi la lettura della “Preghiera per la Patria” prima del tradizionale messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. In onore dei Caduti, a Piazza Roma sono rimasti “di guardia” due giovani militari del 235° Reggimento Piceno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X