Quantcast
facebook rss

Padova, esonerato Bisoli
Al “Del Duca” ci sarà Foscarini

CALCIO - Sesta panchina saltata dopo undici giornate. Prima dell'ex trainer del Cittadella, sono subentrati in corsa Castori (Carpi), Corini (Brescia), Stellone (Palermo), Zenga (Venezia) e Rastelli (Cremonese)
...

Sesta panchina saltata in Serie B dopo undici giornate. Oggi è toccato al Padova che ha sollevato dall’incarico Bisoli, che quindi sabato prossimo non sarà al “Del Duca” per affrontare l’Ascoli.

Foscarini lo scorso maggio al “Del Duca” dopo Ascoli-Avellino

Al suo posto la società veneta ha chiamato Foscarini. Il destino ha voluto che per Bisoli è stato decisivo il pari interno (0-0) di sabato scorso in casa con il Cittadella, proprio la squadra alla quale Foscarini ha legato quasi tutta la sua carriera: ben dieci stagioni.

Foscarini nel passato campionato aveva preso il posto di Novellino alla guida dell’Avellino conducendo i campani alla salvezza diretta. In precedenza, dopo il Cittadella, aveva allenato anche la Pro Vercelli, conquistando una salvezza in B, e il Livorno venendo eliminato ai quarti di finale dei playoff per la B.

Bisoli, invece, è stato l’allenatore che ha riportato il Padova in B quando lo scorso anno vinse il proprio girone di Serie C. In passato Bisoli, dopo un’ottima carriera da calciatore, aveva allenato Prato, Foligno, Cesena, Cagliari, Bologna, Perugia e Vicenza.

Foscarini è già stato presentato dal Padova e si prepara ora ad affrontare l’Ascoli. Si tratta del sesto cambio di panchina dopo effettuati dal Carpi (Castori per Chezzi), Brescia (Corini per Suazo), Palermo (Stellone per Tedino), Venezia (Zenga per Vecchi) e Cremonese (Rastelli per Mandorlini).

Pierpaolo Bisoli

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X